Appuntamenti, Arte e Cultura - Cervinara. 2 Maggio, “Festa del Libro e della Lettura”

Foto Cervinara

Il 2 maggio 2010 dalle ore 16,00 alle 19,00, presso il Centro Congressi di Cervinara, si terrà la “Festa del Libro e della Lettura” promossa dalla Direzione Didattica “Clinio Ricci”, in collaborazione con il Comune di Cervinara.

Attraverso la magia di fiabe classiche e filastrocche di Roberto Piumini, raccontate da Peppe Barile, i bambini e le famiglie, nella sala convegni, saranno accompagnati nel mondo dell’ incanto della parola narrata. Nell’area all’aperto del Centro, rappresentanze editoriali, librerie e biblioteche della zona potranno esporre, pubblicizzare e vendere libri e giochi didattici (scuola dell’Infanzia e Primaria) su stand appositamente allestiti, mentre animatori e giocolieri contribuiranno a creare un’atmosfera festosa. Lo slogan della manifestazione sarà: “Compra un libro e la biblioteca scolastica ne riceverà tanti altri in dono”, per arricchirla di nuovi libri e per alimentare la passione verso la lettura dei piccoli lettori della nostra cittadina.

L’evento, realizzato nell’ambito del progetto d’Istituto “Topino di biblioteca”, dall’ins. Patrizia Clemente, con la collaborazione delle docenti della Commissione Lettura C. Schettini, C. Cioffi, M. Cioffi, B. Servodio, rappresenta la manifestazione finale di un percorso pluriennale, dedicato alla promozione del libro e della lettura e all’uso consapevole della biblioteca.

Un pomeriggio di giochi e divertimento, scivolando tra le righe di una pagina colorata per approdare al carrettino dei pop corn, fluttuando tra le gambe dei trampolieri fino ad ormeggiare davanti allo stand dello zucchero filato, lasciandosi sopraffare dalle fiammate del Signor Mangiafuoco. Un momento dedicato ai bambini, per rendere la lettura un gran piacere, attraverso la leggerezza di un pomeriggio primaverile da passare insieme ai genitori, sfogliando qua e là, pigramente, le pagine incantate che hanno accompagnato l’infanzia di ciascuno di noi.

giovedì 29 aprile 2010. Letture: 1898.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie