Attualità - Cervinara. Il ricordo dei morti nella lettera della “Comunità Militante 451”

Foto Cervinara

C’è anche il direttivo della Comunità Militante Caudina 451 a ricordare le vittime della tragica notte tra il 15 e 16 dicembre del 1999 che a Cervinara fece ben cinque vittime.
E tramite questa lettera, che Ottopagine pubblica integralmente, i giovani com-ponenti dell’associazione caudina vogliono esprimere il loro ricordo di quegli eventi:
“Avevano detto che sarebbe finito tutto in poco tempo. Avevano detto che presto tutti i bambini sfollati avrebbero avuto un tetto. Ricordo che c’era anche la televisione. Un piccolo paese sbattuto in prima pagina sui giornali. Ricordo il frastuono dell’acqua. Ricordo quelle vite spezzate e cancellate dalla furia distruttiva della nostra montagna. Accadde tutto in così poco tempo, in troppo poco tempo. L’esercito fece la sua comparsa. I politici di turno vennero a rassicurarci che non saremmo stati dimenticati. Era il solito copione che si ripeteva. Ricordo chi, senza chiedere nulla in cambio, si rimboccò le maniche per aiutare chi aveva perso tutto. Ricordo che tra i tanti soccorritori c’erano anche quei ragazzi che avevano avvisato le istituzioni del pericolo che incombeva. Ricordo anche come siano stati azzittiti da quelle persone che ora hanno la coscienza macchiata dal loro stesso menefreghismo. Ricordo…ed è un ricordo che fa male…Poi venne il giorno in cui i riflettori si spensero su questo piccolissimo paese, l’Italia continuò ad andare avanti come se nulla fosse accaduto. Ma lontano dagli occhi delle telecamere, e lontano dai pensieri dell’Italia puritana e bigotta, gruppi di uomini continuarono a spalare il fango che aveva invaso le loro case. Cervinara ripiombò nell’oscurità e nell’ anonimato. I segni di quella notte sono ancora ben visibili, forse quei ruderi sono stati eletti a “monumento” in ricordo delle vittime. Forse è ancora troppo presto per cancellare quella notte. Forse in quest’Italia, lenta e sorniona, è ancora troppo presto per ricordare le nostre vittime e tutti coloro che si son prodigati per salvare molte vite umane”.

Fonte: Ottopagine 16/12/2007

lunedì 17 dicembre 2007. Letture: 2552.


Commenti

  1. Ezra ha detto:

    E’ presente uno SPECIALE VIDEO sia su youtube,cercando la tag “cervinara”, che su http://www.cmc451.blogspot.com.

  2. gianni mauriello ha detto:

    RAGAZZI SIETE L’UNICA VOCE REALE E PURA DELLA NOSTRA REALTA’.
    CONTINUATE COSI’!!!!
    SIETE GLI UNICI CHE POTETE ORGANIZZARE UNA PROTESTA CONCRETA!!!
    BASTA PAROLE, QUI BISOGNA AGIRE CON AZIONI FORTI E DECISE!!!
    BISOGNA BLOCCARE LE VIE DI COMUNICAZIONE IN VALLE O OCCUPARE SEDI ISTITUZIONALI FINO A QUANDO NON CI ASCOLTERANNO!!!
    CONTINUATE A TRASMETTERE LE VOSTRE IDEE E TRASCINATE IL POPOLO CON VOI!!!
    LA VOSTRA TENACIA SARA’ RIPAGATA!
    SEMPRE CON VOI…..AVANTI CAMERATI!!!!!!!!

  3. carmine ha detto:

    però gianni ti contraddici. Fammi capire cosa vuol dire per te speculare? per me parlare di qualcosa solo quando è avvenuta, solo quando ricorre un anniversario, questa è per me speculare: approfittare dell’attimo, di sensibilità, di ipocrita piagnisteo. E poi tutto tace, ditemi solo uno che si è preoccupato del problema dal 31/12/2006 al 15/12/07. NESSUNO NEMMENO CHI FACEVA PARTE DEI COMITATI PER LA RICOSTRUZIONE, tutti zitti, ricordo il convegno dello scorso anno quando a nome della pro loco decisi di non fare speculazioni, ammettendo il disinteresse che aveva avuto la mia associazione e la mia persona negli anni successivi alla tragedia, per cui mi rifiutai di immergermi in una discussione dove tutto mi era (e ci era)profano: la reazione dei comitati fu dura mi accusarono di menefreghismo di scarsa sensibilizzazione, lasciandosi invece incantare da chi li prendeva per il culo. Si li prendeva per il culo e a riprova di ciò ci sono i risvolti successivi. Il nulla, quindi a quei verginelli ignari del loro futuro vorrei dire forse per vedere realizzati i loro diritti è meglio mettere da parte i vari interessi di parte. Per cui ti invito a non fare tu delle speculazioni. di questa giornata.

  4. 451 ha detto:

    Grazie, Camerata Vasco!

    La cmc451 ti aspetta a braccio teso…

    ALEA IACTA EST

  5. Sampei ha detto:

    Che vergongna, prima il convegno e poi la lettera. Continua lo sciacallaggio sulla pelle delle vittime di Ioffredo ad opera di personaggi alla disperata ricerca di visibilità.

    VERGOGNA!

  6. SdO ha detto:

    Bravi ragazzi,
    concordo con le parole di Mauriello.
    Mettendo il video su un sito che ha milioni di visitatori in tutto il mondo,è l’unico modo per mettre la realtà in faccia a chi ci amministra in malomodo..farla vedere a tutti.
    Grande Cmc 451

    SdO

  7. Avanti così ragazzi, conosco la vostra tenacia e il vostro attaccamento ai valori della tradizione.Forza Nuova è con voi e con tutti quelli che combattono per le proprie radici e per la propria terra…..esclusi profittatori, parassiti e venduti! Conservate la vostra purezza e andate avanti, contro tutti i partiti, contro tutti i corrotti…..per il popolo, per la Patria!

  8. Sampei ha detto:

    Ma basta con questi proclami fascistelli. Se vuoi incoraggiare i tuoi fallo in privato perche’ quando dici di voler “escludere” i “profittatori” non è che sei credibile.
    Stendiamo poi un velo pietoso sulla verginità e “santarellita'” dei vostri “ideali”.

Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie