Attualità - AIROLA. ALLARME DEI VOLONTARI: CANI ABBANDONATI, 15 CUCCIOLI IN CERCA DI AFFIDO

Foto Airola

Sono stati abbandonati da padroni senza cuore e coscienza civica, ai lati di una superstrada o in mezzo alle campagne. Con il rischio di venire travolti da un’automobile, di contrarre malattie o di morire di fame. Adesso, per fortuna, sono nelle mani di persone competenti e affettuose, che, a prezzo di enormi sacrifici, cercando di allevarli in attesa che trovino le loro nuove case, dove, finalmente, essere curati e amati da nuovi amici umani.

Parliamo dei 15 cuccioli, raccolti e nutriti alcuni volontari di Airola che ne raccontano le storie e lanciano un allarme: “Noi facciamo il possibile, ma è un’emergenza continua, alla quale spesso non riusciamo a far fronte. Servirebbe un po’ di senso di civico da parte della cittadinanza, che invece di sterilizzare le cagnette le lascia partorire lasciando poi le cucciolate in condizioni di assoluto abbandono“, dichiara Ornella Bovino, da anni in prima linea nella tutela dei randagi e degli animali abbandonati. “Noi chiediamo l’aiuto di chiunque possa adottare questi cuccioli, ma anche di vuole offrirci un po’ di spazio libero e un po’ di tempo per curarli momentaneamente“.

Quattro piccoli angeli a quattro zampe sono stati ritrovati in uno scatolone sull’Appia, dove erano stati lasciati da qualche delinquente all’alba di domenica. Altri sette sono stati salvati da morte certa in un canalone in aperta campagna. Due sono stati depositati direttamente davanti al portone di casa di una volontaria. Poi c’è la cagnetta Louise, dolcissima e quasi invisibile, e il piccolo Ethan, sottratto al traffico infernale dell’Appia, dove vagava spaurito tra le auto in corsa.

Chi volesse adottarli, già sverminati, vaccinati, con microchip, con controlli preaffido, è soggetto al solo obbligo di sterilizzarli. Per informazioni è possibile chiamare al 3890341211 (Ornella) oppure al 3461278055 (Giovanna).

sabato 14 luglio 2012. Letture: 1088.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie