Attualità - BENEVENTO. EKOCLUB LANCIA L’ALLARME: ADDIO ALLA SCUOLA CARABINIERI

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Ekoclub International Benevento:

Ancora una volta, la nostra Associazione e il suo Presidente Luigi La Monaca, continuano a chiedersi: “ I nostri politici che cosa fanno”?

A fine 2012 la Scuola Allievi Carabinieri di Benevento, per intenderci, quella ubicata al Viale degli Atlantici ex seminario regionale, andrà via!  Oltre 100 allievi, il quadro permanente, e i loro istruttori, dovranno fare la “valigia” e trasferirsi in quel di Campobasso. Già Benevento ha perso la Scuola Carabinieri, senza che nessuno riuscisse a impedire questo “scippo”; ora è la volta della Scuola per Vicebrigadieri che, sta lasciando il Sannio. La scuola sarà trasferita a Campobasso dove, La Regione Molise, ha sfruttato i fondi europei per la ristrutturazione della vecchia caserma fatiscente e, Benevento, ancora una volta sarà penalizzata.  Dopo 32 anni, i locali del Viale degli Atlantici, resteranno vuoti a fare, semplicemente, bella mostra di se! Non è possibile che un territorio sia penalizzato da una serie di decisioni politiche prese a Roma e venga, sistematicamente, depauperato delle poche risorse presenti. Prima è andata via l’Enel, poi la banca d’Italia ecc. Una continua emorragia che penalizza il nostro territorio e la nostra città. La caserma della Guardia di Finanza, che doveva sorgere in Benevento, fu dirottata, la scuola di Magistratura ha fatto la stessa fine! E’ ovvio che, come Ekoclub International, i cittadini beneventani si chiedano che cosa fanno i nostri Amministratori e quando si decideranno a difendere, sul serio, gli interessi e la dignità della loro città. Benevento ha ormai uno dei maggiori tassi di disoccupazione in Europa e, da Roma, si continua a impoverire un territorio che è ormai al collasso. Luigi La Monaca fa un appello accorato a tutti i rappresentati politici, affinché, per quanto è loro possibile, evitino che si perpetri questo nuovo sfregio alla capitale del Sannio“.

sabato 15 settembre 2012. Letture: 1564.


Forse ti possono interessare anche queste notizie