Attualità - Cervinara. Arrestato un extracomunitario per violenza sessuale su minori

Foto Cervinara

Nel tardo pomeriggio di ieri 14 novembre una giovane tredicenne di nazionalità ucraina accompagnata dai genitori, ha deciso, dopo giorni di sofferto silenzio di denunciare la propria storia di violenza ai carabinieri. Immediatamente accolta e rassicurata la giovanissima ragazzina, anche grazie alla presenza di alcuni carabinieri donna subito intervenuti, è riuscita a raccontare la terribile violenza subita.

I fatti risalenti al 4 novembre precedente si sarebbero svolti all’interno di un’abitazione del comune di Cervinara. Da quanto accertato dai militari, l’aggressore è un connazionale di vent’anni privo di regolare permesso di soggiorno. Le indagini immediatamente scattate sono riuscite ad identificare il responsabile, di cui la vittima conosceva solo il nome di battesimo con una certa celerità, ben più complessa è stata invece l’attività di rintraccio del soggetto il quale, probabilmente avvertito delle ricerche effettuate dai carabinieri, aveva trovato nascondiglio in una casa isolata di Cervinara.
Il ventenne infatti è stato rintracciato solo nelle prime ore del mattino e pertanto bloccato ed arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata ai danni di minore di anni quattordici. Ora l’arrestato è al Carcere di avellino in attesa dei provvedimenti dell’autorità giudiziaria.

Fonte: Retesei

mercoledì 15 novembre 2006. Letture: 1979.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie