Attualità - CERVINARA. CMC451: CAUDIUM E’ IL FUTURO CHE PRENDERA’ VITA NEL SOLCO DELLA TRADIZIONE

Foto Cervinara

Sulla delicata questione legata all’unità della Valle interviene la Comunità Militante Caudina 451, all’indomani dell’ultimo incontro tra i Sindaci tenutosi a Cervinara, presso l’aula consiliare dedicata ad Antonio Sacco: “Rimarchiamo il sostegno all’iniziativa territoriale che dovrebbe portare, a breve, alla nascita burocratica di Caudium, ossia il coordinamento di tutte le realtà amministrative della Valle. Quello che, purtroppo manca – sottolinea Valerio Criscuoli, fondatore della Cmc451- è una cultura popolare dal basso. Oggi la cittadinanza non è molto attiva nel progetto e le troppe divisioni campanilistiche rallentano l’unificazione del territorio. Spetta a noi associazioni creare le basi solide su cui poter fondare Caudium”. Le carte da giocare, secondo gli attivisti impegnati da tempo su più fronti, sono quelle dell’unione sociale e culturale tra giovani, associazioni e soprattutto tra chi si occupa di volontariato. “Unire tanti piccoli paesi per dar vita ad una nuova grande realtà è l’unica prospettiva concreta su cui dobbiamo lavorare. L’aspetto burocratico è vitale per il finanziamento di progetti mirati al miglioramento dell’area caudina, ma sarà fondamentale plasmare i futuri cittadini di Caudium per costruire la consapevolezza di essere una sola forza, con le rispettive appartenenze e caratteristiche. Abbiamo delle priorità da affrontare -dichiara Criscuoli in chiusura- tipo la difesa radicale dell’ambiente, la ripresa occupazionale, il blocco dell’emigrazione giovanile e la distribuzione di nuove strutture per ampliare i servizi sociali basilari, degni di una società civile, come ad esempio un unico canile polifunzionale. La Cmc451 anticipa una piccola novità: “Noi puntiamo alla riscoperta delle radici storiche della nostra Terra con dibattiti e convegni. Vogliamo evidenziare l’appartenenza alla nobile stirpe Caudina cambiando l’acronimo dell’associazione. Infatti, dopo la chiusura del tesseramento interno ed il rinnovo del Direttivo per il 2014, cambieremo ufficialmente il nome in Cmc321, per ricordare la gloriosa battaglia delle Forche Caudine, vinta dai nostri soldati contro l’esercito Romano avvenuta proprio qui nel lontano 321 avanti Cristo. Caudium è il futuro che prenderà vita nel solco della tradizione”.

Il Direttivo
Comunità Militante Caudina 451

lunedì 27 gennaio 2014. Letture: 1098.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie