Attualità - Cervinara. Comincia a dare i primi frutti la raccolta differenziata

Foto Cervinara

Il cassonetto che raccoglieva tutta la nostra immondizia appartiene ad un tempo che sta, finalmente, per andare in archivio. Il presente è la raccolta differenziata che è partita o sta per partire anche nei comuni irpini della Valle Caudina.

A Cervinara, ad esempio, la minirivoluzione si è già avviata da circa dieci giorni. Sabato primo di aprile prenderà il via a San Martino Valle Caudina e così a seguire anche in tutti gli altri comuni. Ma la cosa, forse, più sorprendente che pochi si aspettavano alla vigilia è che la raccolta differenziata sta funzionando. La stragrande maggioranza dei cittadini, diligentemente, sta dando il loro contributo. E’ infatti priva di fondamento la voce secondo la quale i rifiuti di Cervinara andrebbero a finire nei cassonetti della vicina San Martino Valle Caudina. Il dato ci è stato confermato dal comandante dei vigili del piccolo centro, Mauriello, il quale ha rilevato che non si è riscontrato alcun aumento del volume dei rifiuti prodotti.

C’è da dire però, che qualche inconveniente nella raccolta differenziata a Cervinara si sta producendo. Ad esempio sono ancora molti i cittadini che lasciano i sacchetti nei pressi delle campane per la raccolta del vetro, scambiandole per i vecchi cassonetti. Ma questo non è certo un problema irrisolvibile, si tratta solo di continuare a spiegare alle persone che la raccolta si fa porta a porta. Probabilmente in alcuni punti verranno anche spostate le campane proprio per evitare di far cadere in tentazione chi ancora non è abituato alla differenziata. Poi, passato questo primo periodo di rodaggio, per i trasgressori cominceranno a fioccare delle multe salate e a questo punto davvero converrà in tutti i sensi differenziare i rifiuti.

Fonte: Retesei

mercoledì 29 marzo 2006. Letture: 1863.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie