Attualità - Cervinara. Fumata bianca nell’incontro comune-gestori, verso l’accordo per un sito per le antenne di telefonia mobile

Foto Cervinara

CERVINARA – Incontro molto positivo quello di ieri mattina presso i locali del comune di Cervinara. Alla presenza degli amministratori locali e dei rappresentanti di H3G e Vodafone (delegati anche per conto della Wind-Siemens) è stato raggiunto un accordo per un sito comunale dove poter posizionare le antenne per la telefonia mobile. All’incontro era però assente la Tim, che non ha potuto prendervi parte e che comunque ha comunicato che non ha ancora provveduto ad effettuare tutte le verifiche del caso.

Anche se non dovrebbero esserci problemi, visto il “via libera” dato dagli altri tre gestori, i quali hanno ravvisato la posizione ottimale per la diffusione del segnale in maniera omogenea su tutto il territorio.
La scelta è giunta dopo che l’amministrazione aveva proposto ai gestori – in una precedente riunione tenutasi sempre presso la sede municipale – una rosa di tre luoghi dove poter posizionare gli impianti per la telefonia mobile. Adesso, dall’incontro di ieri mattina, è arrivata la fumata bianca, ed i gestori hanno accettato la proposta avanzata dal primo cittadino Franco Cioffi e dall’assessore all’ambiente Mario Picca. Per motivi di correttezza verso i residenti delle aree interessate, l’amministrazione comunale ancora non ha diffuso in via ufficiale il nome del sito prescelto, vista anche la temporanea indisponibilità di Telecom Italia Mobile.

“La nostra azione – spiega il sindaco Cioffi – si è resa necessaria dopo le proteste delle scorse settimane da parte dei cittadini. E dall’incontro con i gestori siamo usciti con un risultato positivo, visto che cercheremo di utilizzare un solo sito dove posizionare le antenne per la telefonia mobile, evitando così la proliferazione dissennata di simili impianti sul territorio. Adesso – conclude il sindaco – aspettiamo solamente la comunicazione da parte della Tim, che dovrebbe arrivare la prossima settimana e poi decideremo”.
All’incontro di ieri mattina erano presenti anche i rappresentanti del comitato civico “Cervinaraviva”, da tempo in prima linea per la tutela della salute degli abitanti di Via San Marciano e dell’area immediatamente circostante.
Giovanbattista Lanzilli
Fonte: Ottopagine

lunedì 6 marzo 2006. Letture: 1958.


Forse ti possono interessare anche queste notizie