Attualità - Cervinara. Stanziati 4 milioni di euro per sistemazione torrente Castello

Foto Cervinara

Alla vigilia del quinto anniversario della frana che a Cervinara uccise cinque persone e travolse un’intera frazione, arrivano i primi concreti interventi per quanto riguarda la sistemazione idraulico forestale del torrente Castello.

La Giunta regionale ha infatti stanziato oltre 4 milioni di euro per la sistemazione del torrente Castello nel comune di Cervinara e oltre 3 milioni e 466 mila euro per la riqualificazione del bacino ricadente sul torrente Caudino e la sistemazione dell’area in frana a monte del centro abitato di San Martino Valle Caudina. I lavori saranno gestiti direttamente dal Commissario di Governo per l’emergenza idrogeologica nella regione Campania.

Soddisfatti i rappresentanti delle due amministrazioni che vedono più vicina la chiusura di una delle pagine più tristi della storia irpina recente. Ora bisognerà attendere l’inizio dei lavori e la loro conclusione, cosa che certamente non sarà a breve tempo. Infatti, in questi cinque anni, si è notata una lentezza nello svolgimento delle opere di messa in sicurezza della montagna, tanto che nei giorni scorsi, l’amministrazione comunale di Cervinara, ha chiesto la fine della gestione commissariale per quanto attiene i lavori alla frazione Ioffredo Castello. Da cinque anni purtroppo tante famiglie vivono ancora nell’emergenza e gli stessi proprietari delle abitazioni che quella notte tragica, dovettero lasciare la frazione Ioffredo ancora non hanno alcuna certezza del loro futuro. Fino ad oggi di promesse ne hanno ricevute tante, ma di certezze neanche l’ombra.

Fonte: Retesei

lunedì 5 dicembre 2005. Letture: 2264.


Forse ti possono interessare anche queste notizie