Attualità - Rotondi. Arriva l’acqua al santuario di Maria Santissima della Stella.

Foto Rotondi

La domenica di Pasqua è sempre doppia festa per la comunità di Rotondi. Oltre alla resurrezione del Salvatore, infatti, si celebra la processione in onore di Maria Santissima della Stella, la statua che è conservato nell’omonimo santuario che si trova a monte del paese.

Ma quest’anno la festa sarà tripla perché, finalmente, dopo tanti anni una conduttura di acqua potabile è stato portata sino in cima al piccolo eremo. Prima della processione, quindi, domani mattina alle 10 e 30, ci sarà una brevissima cerimonia per salutare l’arrivo dell’acqua. Una bella fontanella è stata installata, dagli operai della comunità montana e da volontari, al centro del piazzale del santuario. Il progetto è, invece, del comune e risale almeno a cinque anni fa ma ha attraversato molte traversie sino a quando la giunta guidata dal sindaco, Antonio Izzo, non è riuscita a portarlo a termine.

Da domani, quindi, verrà soddisfatta non solo la sete di fede ma anche quella di acqua. Si tratta certamente di una inaugurazione importante perché soprattutto con la bella stagione sono tantissimi i pellegrini che si recano in visita al santuario e da domani potranno rinfrescarsi con dell’acqua potabile. Terminata la breve cerimonia prenderà il via la processione. La statua di Maria santissima della stella scenderà dai monti accompagnata dalle preghiere dei fedeli e dagli spari degli archibugi. La processione di Pasqua, infatti, serve proprio a ricordare in tentativo di furto della statua da parte di persone di Avella, Ma si riuscì a dare l’allarme ed i ladri furono messi in fuga dal crepitare degli archibugi che anche domani spareranno in onore della regina di Rotondi.

Fonte: Retesei

sabato 7 aprile 2007. Letture: 1805.


Commenti

  1. paolo citarella ha detto:

    Egregi Signori

    segnalo che qualche giorno dopo l’inaugurazione, la fontana è stata chiusa. Ad 8 mesi lo è tuttora.
    Si è trattato di una operazione propagandistica e di spreco di danaro pubblico.
    E’ tutto verificabile andando dul posto.
    Sarebbe il caso di rettificare la notizia, troppo generosa con chi non merita.

    saluti

  2. Sampei ha detto:

    Udii gli stessi toni trionfanti quando arrivò l’elettricità con contorno di fari da stadio: uno spreco di soldi e di energia che ha distrutto il panoramo mozzafiato che si poteva ammirare di notte dal santuario. Cambiano le amministrazioni ma l’ignoranza e’ sempre al potere.

  3. Sampei ha detto:

    panorama, ovviamente…

Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie