Attualità - Rotondi, ‘protesta nera’ sulla Statale Appia: “Mafiosi, dateci il cibo e i soldi che ci spettano!”

Foto Rotondi

Alta tensione e immigrati in rivolta sulla Statale Appia di Rotondi. Davanti all’Hotel Perrotta, struttura che da tempo ospita decine di immigrati africani, è stato eretto un muro di tavolini, sedie, materassi e divani per denunciare la mancata erogazione del cosiddetto Pocket Money, il bonus giornaliero pagato direttamente agli extracomunitari ospitati nelle strutture di accoglienza. I richiedenti asilo, molti dei quali ‘armati’ di smartphone e cuffiette, non riceverebbero da tre mesi la paghetta quotidiana di due euro e cinquanta, necessaria alle spese personali.

“Qui non ci trattano bene – urla a squarciagola un immigrato –, il cibo non è buono, le medicine e gli aiuti sono insufficienti e il Pocket Money non arriva da tre mesi. Qui c’è la Mafia, la gente pensa solo a intascare i soldi che spettano a noi rifugiati”.

Sul posto sono accorse anche le Forze dell’Ordine, per evitare che la situazioni degeneri e per gestire le eventuali problematiche riguardanti la viabilità delle auto in transito.

martedì 11 aprile 2017. Letture: 230.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie