Attualità - San Martino V.C. Rimpasto delle deleghe in giunta, Pisaniello torna ad occupasi di cultura e politiche sociali.

SAN MARTINO V.C. – Cambio di competenze all’interno della Margherita di San Martino Valle Caudina. L’assessore ai lavori pubblici Pasquale Pisaniello ha infatti affidato nelle mani del primo cittadino Franco Cocozza la delega ai lavori pubblici. Allo stesso tempo ha ottenuto quella relativa alla cultura ed alle politiche sociali, fino ad ieri nelle mani dello stesso primo cittadino.
Inalterate invece le altre competenze, specialmente per quanto riguarda sport e politiche giovanili all’altro esponente in giunta del fiorellino, Alessio Adamo.
Un cambio interno per “meglio rilanciare l’azione amministrativa in questo finale di consiliatura”, fanno sapere i maggiorenti del partito, che si prepara così alla campagna primaverile che porterà al rinnovo della compagine consiliare sammartinese.
In realtà, l’assessore Pisaniello da tempo invocava questo “rimpasto” delle deleghe interne, vista soprattutto la sua pluriennale esperienza nel settore. Ovviamente invariato il rapporto con gli altri alleati, in particolare i democratici di sinistra, che comunque mantengono la maggioranza in seno alla giunta.
La situazione viene riportata così a quella preesistente diversi mesi fa, prima che si decidesse la nomina a responsabile dei lavori pubblici di Pasquale Pisaniello. Il quale per anni si è invece occupato di cultura e politiche sociali. Adesso, questo “ritorno alle origini” anche per meglio rilanciare l’azione del partito in vista della chiamata alle urne.
Il centrosinistra sammartinese compie quindi un altro passo verso la campagna elettorale, che si preannuncia serrata e certamente non priva di colpi di scena.
Giovanbattista Lanzilli
Fonte: Ottopagine

domenica 5 febbraio 2006. Letture: 1911.


Forse ti possono interessare anche queste notizie