Attualità - San Martino V.C. Sconcerto e dolore in paese per la scomparsa di Don Michele Brevetto.

SAN MARTINO V.C. – Sconcerto e dolore, nel comune caudino, hanno accompagnato ieri mattina i funerali di don Michele Brevetto, prete terziario di San Martino scomparso prematuramente. A soli 46 anni don Michele non c’è più, e la sua dipartita avvenuta nella serata di domenica ha fatto subito il giro del paese. Un male incurabile gli ha stroncato l’esistenza.
Inutile raccontare la sorpresa mista a disperazione dei tanti fedeli sammartinesi, che in don Michele Brevetto hanno visto tante volte un valido aiuto nei momenti più difficili, quelli nei quali anche la fede vacilla. Ma Don Michele è sempre stato vicino a tutti, forte di una bontà d’animo eccezionale. E a soli 46 anni ha dovuto dire addio alla vita. I funerali si sono svolti nella mattinata di ieri, alle 11, a partire dalla casa in cui viveva lungo la centralissima Via Roma. Tanta gente ha preso parte al rito funebre. Ovviamente sconvolti dal dolore anche i suoi familiari: i genitori, i fratelli ed i nipoti. Era da diversi anni che don Michele aveva scelto la strada del sacerdozio, dedicando la propria esistenza alla chiesa. Ed era una persona conosciuta e soprattutto amata da tutti, dove ognuno ha potuto sempre trovare parole di conforto e di sostegno.
Ma l’intera cittadinanza ha accolto con disperazione la notizia della dipartita di Don Michele Brevetto, e per lui e la sua famiglia sono arrivate caterve di messaggi, dalla comunità dei parroci della Valle Caudina, dall’Ordine Francescano Secolare, dalla Gioventù Francescana, dalla parrocchia dei SS Giovanni Battista e Martino Vescovo, dalla Pro Loco e dalla diocesi di Benevento, dove don Michele ricopriva il ruolo di vicedirettore dell’ufficio parrocchiale.
Giovanbattista Lanzilli
Fonte: Ottopagine 09/01/2005

mercoledì 11 gennaio 2006. Letture: 2018.


Forse ti possono interessare anche queste notizie