Attualità - San Martino V.C. Svolta in campo ambientale, istituito un numero verde per la raccolta gratuita a domicilio degli ingombranti

SAN MARTINO V.C. – Con l’anno nuovo arriva la prima vera svolta in campo ambientale a San Martino Valle Caudina. L’amministrazione comunale, dei pubblici manifesti affissi ieri lungo le strade del paese, ha informato la cittadinanza che è stato istituito il numero verde per il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti. Finora, infatti, il clima di totale deregulation che si era venuto a creare ha mortificato qualsiasi sentimento di rispetto per l’ambiente.
Elettrodomestici non più funzionanti, suppellettili e vecchi mobili d’arredamento sono entrati di diritto a far parte del paesaggio urbano del comune della Valle Caudina. Un vero e proprio scempio, reiterato e per il quale è stato difficile porre un seppur minimo rimedio.
E fare l’annuncio è stato il primo cittadino Franco Cocozza, il quale ha invitato la popolazione a rivolgersi – per qualsiasi domanda e dubbio – al settore ambiente dell’ufficio tecnico comunale. Si tratta certamente della prima iniziativa concreta messa in campo all’indomani del passaggio di consegne per ciò che concerne il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti a San Martino, passato dal Consorzio Bn/2 alla ditta privata “Falzarano”. I progetti, stando almeno a quanto riportato nel progetto che si è poi aggiudicato l’asta indetta dall’ente, sono ambiziosi e potrebbero riportare quantomeno il comune nei binari della civiltà.
Il servizio di raccolta a domicilio dei rifiuti ingombranti sarà completamente gratuito per i cittadini, e verrà effettuato una volta al mese. Il numero verde per richiedere il ritiro dei rifiuti ingombranti da smaltire è il seguente: 800072083.
Giovanbattista Lanzilli
Fonte: Ottopagine

giovedì 5 gennaio 2006. Letture: 2136.


Forse ti possono interessare anche queste notizie