Attualità - Sant’Agata dei Goti. Inaugurato il quinto lotto della fondovalle Isclero

Dalla provincia di Benevento a quella di Caserta e manca solo un piccolo balzo per raggiungere anche l’Irpinia. La fondovalle Isclero continua la sua marcia per strappare dall’isolamento le zone interne della Campania ma anche per dare alla regione un sistemo viario alternativo a quelli esistenti che sono oramai saturi, al limite del collasso.

Alla presenza del presidente della giunta regionale Bassolino, del suo assessore ai trasporti Cascetta, dei parlamentari Izzo e Boffa e di tanti amministratori della zona è stato inaugurato il quinto lotto della fondo Valle Isclero che da Sant’Agata dei Goti arriva a Valle di Maddaloni, quindi, a due passi dal casello autostradale di Caserta Sud. Un’opera realizzata in soli tre anni dalla provincia di Benevento, come stazione appaltante e, quindi presentata con orgoglio dal padrone di casa, il presidente Carmine Nardone.
Ci sono voluti notevoli sforzi per superare i travagli e gli impedimenti che tenevano inchiodati questi progetti, pronti sin dagli anni ottanta. Per questo motivo l’assessore ai trasporti, Ennio Cascetta, ha sottolineato il lavoro sinergico che la regione ha compiuto con le altre istituzioni, lo stato centrale da una parte e gli enti locali dall’altra.
Ma questo sistema viario unico regionale non vuol dire solo un miglioramento nei trasporti ma significa anche strappare le zone interne della Campania da un atavico isolamento e proporre la bellezza dei territorio e nuove occasioni di sviluppo, collegandole alle grandi direttrici europee.
Adesso manca il quarto lotto della fondo Valle Isclero che da Sant’Agata dei Goti arriverà sino ad Ariola sulla strada statale Appia e da lì ancora un piccolo balzo e si immetterà sulla Paolisi-Pianodardine che ha appena ottenuto il finanziamento del terzo lotto. Insomma dal Sannio sarà una passeggiata arrivare sino al cuore dell’Irpiniia ed entrambe le province godranno di collegamenti veloci con le linee autostradali e per Bassolino si comincia a concretizzare un progetto pensato diversi anni fa e che sembrava irrealizzabile.

Fonte: Retesei

sabato 15 settembre 2007. Letture: 2653.


Commenti

Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie