Attualità - Speciale: Agenzia delle entrate, più servizi per l’ufficio di Cervinara

Foto Cervinara

CERVINARA – Potenziamento dei servizi distaccati sul territorio, finalmente qualcosa si muove. Le innumerevoli e reiterate richieste di garantire un sempre maggior numero di servizi sul territorio, sembra essere stato accolto dai vertici provinciali dell’Agenzia delle Entrate, specificatamente per ciò che riguarda l’ufficio distaccato di Cervinara. Nel corso di un vertice tra il primo cittadino caudino Franco Cioffi ed il direttore dell’Agenzia delle Entrate di Avellino Rocco Bove è stato affrontato proprio questo argomento, sul quale è stata anche raggiunta una importante intesa.
Il sindaco di Cervinara ha infatti chiesto ed ottenuto un potenziamento delle deleghe e dei poteri della sede distaccata sul proprio comune, trovando anche la disponibilità del direttore provinciale. Una iniziativa non casuale, dal momento che per diversi mesi cittadini e soprattutto studi commercialistici e professionisti del settore hanno invocato un potenziamento dei servizi in loco. Il vertice ha avuto come detto esito positivo, ed il primo cittadino ha già fatto pervenire una richiesta tramite carta intestata al Dipartimento Nazionale dell’Agenzia delle Entrate, che ha l’ultima parola su questi argomenti, per richiedere una modifica migliorativa della convenzione.
La richiesta non è casuale, e va ad inserirsi in una serie più ampia di iniziative fin qui messe in campo per garantire ai cittadini caudini una maggiore qualità nei servizi sul territorio. Non è un mistero, infatti, che proprio la difficoltà nel raggiungere le sedi provinciali di Avellino ha spinto e spinge tuttora molti professionisti ad iscriversi presso gli albi di Benevento. Questa dell’Agenzia delle Entrate, se la richiesta avrà un esito positivo, aiuterà certamente a diminuire i disagi. g.l.

CERVINARA – “Vedere aumentati i servizi disponibili per l’Agenzia delle Entrate è un risultato importante per la cittadina e che aiuterebbe a risolvere molti problemi non solo dei cittadini, ma anche e soprattutto dei professionisti”. E’ indubbiamente soddisfatto il primo cittadino di Cervinara Franco Cioffi all’indomani dell’incontro con il direttore provinciale dell’Agenzia Rocco Bove. “Un incontro nel quale – prosegue il sindaco cervinarese – ho trovato una grande disponibilità da parte del direttore a potenziare l’ufficio cittadino delle Agenzie delle Entrate. Nella missiva inviata a Roma è stato chiesto il trasferimento dei servizi dal capoluogo a Cervinara della quasi totalità dei servizi che lo sportello può offrire. In ogni caso, già nei prossimi giorni contiamo di ricevere importanti novità da questo punto di vista”.
Il giudizio che arriverà dalla direzionale nazionale sarà vincolante, e prevede un aggiornamento dei parametri per l’erogazione dei servizi, fino ad oggi pochi e sostanzialmente isolati. “La nostra richiesta – spiga ancora il sindaco caudino – è stata dettata proprio dall’esigenza di portare maggiori servizi in loco e di non costringere ogni volta cittadini e professionisti a recarsi ad Avellino per gli adempimenti di routine, vista anche – conclude Cioffi – la qualità non proprio eccelsa dei collegamenti stradali tra la Valle Caudina ed il capoluogo”.

Giovanbattista Lanzilli

Fonte: Ottopagine

domenica 6 novembre 2005. Letture: 3920.


Forse ti possono interessare anche queste notizie