Attualità - Valle Caudina. Si chiede rapida approvazione ultimi due lotti strada Cervinara-Pianodardine

Foto Valle Caudina

Si avvicina il 25esimo anniversario del terremoto che ebbe l’epicentro in Irpinia e Basilicata. Numerose sono le iniziative in programma per ricordare quel tragico anniversario ma anche per fare il punto sul processo della ricostruzione e sulle occasioni di sviluppo ad esso legate.

Proprio il giorno prima dell’anniversario, il 22 di Novembre è in programma un consiglio regionale per commemorare quell’evento. Ma oltre a ricordare i morti e la distruzione, si approfitterà dell’assise per rilanciare il progetto di realizzazione della strada Lioni, Contursi, Grottaminarda, Termoli, ossia, la famosa dorsale appenninica che dovrebbe unire il Tirreno con l’Adriatico, passando proprio per l’Alta Irpina i cui paesi furono completamente distrutti dall’evento sismico. Si tratta di una via di comunicazione che potrebbe essere fondamentale per tutto i paesi che gravitano nel Mediterraneo del sud, quindi, rivesta una straordinaria importanza, Ma c’è una altra via di comunicazione pensata, sempre a seguito dell’evento sismico dell’80 per lo sviluppo dell’aree interne.

Si tratta dell’asse attrezzato Paolisi – Pianodardine. E’ un ‘arteria importante non soltanto perché collega la Valle Caudina al capoluogo di provincia ma perché è baricentrica rispetto alla fondo Valle Isclero e alla Telese Caianello. Il primo lotto che arriva sino a San Martino Valle Caudina è stata realizzato da circa 15 anni. Ora è in costruzione il secondo lotto che arriva a Roccabascerana mentre i progetti per il terzo ed il quarto è stato approvato ma non ancora finanziato.
Gli amministratori locali dell’Alta Irpinia si stanno muovendo a 360 gradi per ottenere il finanziamento della Lioni – Contursi, mentre in Valle Caudina poco si fa per questo progetto fondamentale per lo sviluppo. Per il momento bisogna segnalare un’iniziativa del presidente della Partenio, Abate, con l’Asi di Avellino che per il prossimo due di dicembre hanno promosso s San Martino Valle Caudina un convegno su questo argomento a cui prederanno parte tra gli altri l’assessore regionale ai trasporti Coscetta ed il presidente Mancino. Si tratta di una grande occasione per fare quadrato e speriamo che non venga sprecata.

Fonte: Retesei

mercoledì 16 novembre 2005. Letture: 1951.


Forse ti possono interessare anche queste notizie