Attualità - Valle Caudina. Ultimatum ai sindaci per il posto di primo soccorso

Foto Valle Caudina

Nonostante siano state già raccolte migliaia e migliaia di firme per la petizione popolare che chiede un posto di primo soccorso per la Valle Caudina, nessun consiglio comunale si è ancora riunito per dare ancora più forza a questa iniziativa. Eppure sindaci, assessori e consiglieri, della maggior parte dei comuni caudini si sono dichiarati perfettamente a favore di questa richiesta.

E non potrebbe essere altrimenti perché tutti gli amministratori conoscono le difficoltà per arrivare all’ospedale più vicino che è quello di Benevento. Sono necessari, infatti, non meno di 20 minuti, un tempo prezioso quando è on gioco una vita umana. Per questo motivo il comitato Lina Maddaloni che è sorto per creare un posto di primo soccorso, lungo la strada statale Appia, baricentrica rispetto ai centri caudini, ha mandato un ultimatum a sindaci del comprensorio, chiedendo che portino in consiglio comunale la vicenda entro il prossimo 31 di marzo. Le delibere favorevoli delle assisi comunali, infatti, potrebbero potenziare la raccolta di firme che dovrà essere inviata all’assessorato regionale alla sanità. Una richiesta giusta, quella avanzata dal dottore Ugo Esposito, in quanto i cittadini dei comuni caudini si stanno schierando con forza a favore dell’iniziativa e, quindi, gli amministratori ne devono prendere atto.

Fonte: Retesei

venerdì 16 marzo 2007. Letture: 1768.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie