Attualità - Vandali sul monumento ai caduti, torna lo scempio a Cervinara

Foto Cervinara

Nuovo raid nei confronti del Monumento dedicato alla memoria dei Caduti, la Madre degli Eroi, in Villa Comunale.
Purtroppo, si deve registrare l’ennesimo atto di vandalismo verso la statua eretta nel 1929, nonostante i ripetuti appelli della Comunità Militante Caudina 451, l’associazione di promozione sociale che, ultimamente ha aderito al circuito di associazioni “Casa Pound Italia”. La Cmc 451 aveva, tuttavia, portato avanti una petizione affinché si ripulisse la base di marmo imbrattata con bombolette spray. Le istituzioni locali, però assicurano che il progetto di pulizia e tutela partirà a breve. “Siamo in attesa che l’amministrazione comunale faccia il suo dovere. E’ mortificante vedere la statua ripetutamente attaccata dai vandali – dichiarano gli esponenti della Cmc451 al Corriere- eppure basterebbe poco per riportare al suo splendore l’opera di Onorio Ruotolo, il nostro concittadino che fu un artista di spessore internazionale, famoso soprattutto negli Stati Uniti d’America”. Oltre alla denuncia i militanti caudini annunciano l’apertura del nuovo tesseramento e il rinnovo delle cariche, cioè il futuro presidente dovrebbe essere Rosamaria Casale, mentre il responsabile del Movimento Caudino No Amianto, il coordinamento nato da un’idea della Cmc 451, sarà Roberto Grillo. Inoltre, a settembre partirà anche il Blocco Studentesco, l’organizzazione che opererà all’interno delle scuole caudine, che sarà affidato al giovane Francesco Casale. In questi giorni sarà ufficializzato il programma e le nuove manifestazioni della Comunità Militante Caudina 451, ricche di novità come la partecipazione alle serate dedicate al Brigantaggio locale, ad opera della Pro Loco Angelo Renna.

Fonte: Corriere dell’Irpinia 17/08/2008

lunedì 18 agosto 2008. Letture: 3525.


Forse ti possono interessare anche queste notizie