Cronaca - Airola. Arrestato affiliato a clan camorristico del napletano

Foto Airola

Per ostacolare una relazione ‘proibita’ tra un giovane accusato di essere affiliato ad un clan contrapposto a quello dei parenti della sua fidanzatina, non avevano esitato a minacciare di morte e poi a picchiare il 17enne protagonista della storia.

Ora i carabinieri del nucleo operativo del reparto territoriale di Castello di Cisterna (Napoli) hanno arrestato il quarto presunto componente della spedizione punitiva dopo aver bloccato ad aprile gli altri tre. I militari hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip presso il Tribunale di Napoli, Marzia Castaldi, su richiesta del sostituto procuratore presso la Direzione distrettuale antimafia, Giovanni Conzo.

Antimo Petito (omonimo del clan al quale viene ritenuto dai rivali appartenere il diciassettenne), di 24 anni, considerato elemento di spicco del clan Verde, è stato sorpreso in un cantiere edile ad Airola, in provincia di Benevento.

Fonte: Retesei

lunedì 12 giugno 2006. Letture: 3117.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie