Cronaca - Bonea. Litiga con un suo collega di lavoro ed esplode un colpo di pistola in aria

I carabinieri della compagnia di Montesarchio, al comando del capitano Franzese hanno deferito in stato di irreperibilità un 37enne di Cervinara. L’uomo è accusato di spari in luogo pubblico e porto abusivo di arma da fuoco.

Il 37enne, che lavora in un macello di Bonea, ha avuto un diverbio con un suo collega. Dalle parole si è passato ai fatti. All’improvviso il 37enne ha estratto una pistola , ha esploso un colpo in aria e si è dato alla fuga. I carabinieri vogliono capire come mai l’uomo fosse in possesso della pistola ma per il momento il 37enne ha fatto perdere le tracce.

Fonte: Retesei

mercoledì 29 novembre 2006. Letture: 1931.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie