Cronaca - Cervinara. 20enne arrestato per estorsione

Foto Cervinara

Dovrà rispondere di estorsione, violenza privata e tentata violenza privata, Pietro Pietrovito, il 20enne di Cervinara che è stato tratto in arresto questa mattina dagli agenti del commissariato di Cervinara, diretto dal vicequestore Tinessa. L’ordinanza di custodia cautelare è stata chiesta dal sostituto presso la procura di Benevento, Urbano Bozzillo ed accordata dal gip del locale tribunale, Sergio Pezza.

Secondo quanto accertato dagli investigatori del dottore Tinessa, il 20enne, il primo febbraio scorso, si era recato nella vicina Montesarchio e qui aveva minacciato un ragazzo di appena sedici anni di impossessarsi del suo ciclomotore se non lo avesse accompagnato in un paese in provincia di Caserta. Era riuscito nel suo scopo e poi si era fatto riaccompagnare a Cervinara. Ma il ragazzo subito dopo aver subito questa prepotenza aveva presentato una regolare denuncia.
A questo punto sono partite le indagini del commissariato che hanno permesso di raccogliere elementi tali da poter ottenere dal gip l’ordinanza di custodia cautelare. Il 20enne, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Contrada Capodimonte a Benevento dove si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Fonte: Retesei

domenica 18 marzo 2007. Letture: 2349.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie