Cronaca - Cervinara. Elevate le prime ammende nei confronti di chi non rispetta le regole della raccolta differenziata

Foto Cervinara

Rischia di costare davvero caro non rispettare le regole della raccolta differenziata in vigore nel territorio del comune di Cervinara. Ne sanno qualcosa tre cittadini che si sono visti elevare delle ammende davvero salate.

Dovranno pagare, infatti, 500 euro di multa: uno per avere lasciato il sacchetto fuori dall’orario previsto ed altri due per averli abbandonati direttamente in strada. Dopo il periodo di rodaggio, durante il quale c’era stata una larga tolleranza per aiutare i cittadini ad abituarsi a questa vera e propria rivoluzione, si è passati alle maniere forti. Questo perché, nonostante gli appelli e le sollecitazioni, c’è chi preferisce infischiarsene, con il risultato di rendere sporche le strade del centro caudino. Lasciare le buste dell’immondizia lungo le strade è davvero uno scempio che si compie nei confronti di tutti. Così nei prossimi giorni i controlli verranno potenziati e c’è il rischio di pagare caro questi di atti di vera e propria villania.

Intendiamoci, non si può certo affermare che la raccolta differenziata a Cervinara funzioni al cento per cento. Ci sono ancora dei disguidi che l’amministrazione comunale, però, intende sanare e lo può fare solo con l’aiuto dei cittadini. Ma da qui a fare scempio del territorio lasciando i sacchetti per strada, sembra davvero troppo. La differenziata è uno dei modi per tentare di risolvere l’emergenza rifiuti che nella nostra regione dura da più di dieci anni. Collaborare è un dovere civico e chi si sottrae, non rispettando le regole è giusto che paghi, senza lamentarsi.

Fonte: Retesei

lunedì 15 maggio 2006. Letture: 1743.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie