Cronaca - Cervinara. Furto alla scuola elementare Clino Ricci

Foto Cervinara

I ladri tornano a farsi vivi a Cervinara. Dopo una serie di furti in appartamenti, questa volta hanno preso di mira la scuola elementare Clino Ricci in via Cioffi. Ignoti, nella notte, sono penetrati nell’edificio scolastico e si sono diretti verso gli uffici del dirigente e del segretario.

Si sono impossessati di quattro monitor per computer, con schermo ultrapiatto, di due gruppi di continuità, di un pentium e di alcune chiavi per cassaforte che non sono riusciti poi ad aprire. Il bottino poteva essere più pesante perché da circa un anno la scuola si è dotata di una sala computer all’avanguardia. Fortunatamente, i ladri non hanno fatto in tempo ad entrare in quella sala o, forse, non ne conoscevano l’esistenza. Il furto è stato scoperto questa mattina quando il personale non docente si è recato ad aprire la scuola. E’ stato dato subito l’allarme e sul posto si sono portati gli agenti del locale commissariato diretto dal vice questore Tinessa. Il dirigente del commissariato ha provveduto a far venire sul posto i funzionari della polizia scientifica che hanno rilevato le impronte digitali, attraverso le quali si potrebbe arrivare all’identificazione degli autori del furto.

Ma la vicenda ha posto di nuovo all’attenzione il problema della sorveglianza degli edifici pubblici che già in passato sono stati oggetto di raid vandalici e di furti. L’amministrazione comunale ha intenzione, infatti, di istallare un sistema di video sorveglianza per proteggere gli edifici più esposti a questo tipo di situazioni. Nel centro caudino resta comunque l’apprensione per i continui furti, il dottore Tinessa ha intenzione di potenziare l’attività di vigilanza ma anche quella investigativa.

Fonte: Retesei

martedì 13 marzo 2007. Letture: 1800.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie