Cronaca - Cervinara. Non convalidato l’arresto del 51 enne Francesco Passariello

Foto Cervinara

Il giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di Avellino, il dottore Paolo Cassano, ha disposto la scarcerazione del 51enne di Cervinara, Francesco Passariello. Il gip, nel corso dell’udienza di convalida dell’arresto, ha accolto la richiesta del difensore del 51enne, l’avvocato Domenico Clemente, e ne ha disposto l’immediata uscita dal carcere.

Passariello era stato tratto in arresto nel corso di un’operazione congiunta di carabinieri e polizia, avvenuta nella notte tra giovedì e venerdì, con l’accusa di possesso di materiale esplosivo. Le forze dell’ordine, nel corso di una perquisizione, avevano ritrovato in un casolare di sua proprietà, che si trova alle spalle del cimitero di Rotondi, degli ordigni esplosivi. Gli investigatori erano convinti che si trattava delle bombe carte usate nel corso degli attentati estorsivi, avvenuti in Valle Caudina, nei mesi di settembre ed ottobre.

Fonte: Retesei

lunedì 6 febbraio 2006. Letture: 2412.


Forse ti possono interessare anche queste notizie