Cronaca - Cervinara. Nuovo raid vandalico contro l’auditorium di via Macello

Foto Cervinara

Gli imbecilli non si arrendono e tornano a colpire. A distanza di poco più di due settimane, ignoti hanno preso di nuovo di mira, l’auditorium comunale di via Macello a Cervinara.

Sono entrati durante la notte. Hanno infranto i vetri di porte e finestre,. Hanno squarciato due fila di poltrone con dei coltelli e poi, dopo aver compiuto la coraggiosa impresa, si sono dati alla fuga. A dare l’allarme questa mattina sono stati gli operai del comune che sono al lavoro per riparare i danni effettuati due settimane fa, sempre nel corso di raid vandalico. E’ stato avvisato il comandante dei vigili urbani, Pasquale Ricci, che ha effettuato un sopralluogo sul posto e poi ha informato del fatto la procura della repubblica di Avellino, aprendo un procedimento contro ignoti.
Lo stesso Ricci ha poi provveduto ad informare anche il sindaco Cioffi. La bravata peserà ancora una volta sulle casse comunali, senza contare che questi vandali stanno danneggiando una struttura di pubblica utilità di cui tutti possono usufruire. A questo punto, il comune deve pensare seriamente all’installazione di sistemi di videosorveglanza per proteggere i beni di proprietà comunale dall’azione scellerata di questi selvaggi che continuano ad arrecare danni all’intera comunità. Durante l’estate se la sono presa con le giostrine che si trovano nella villa comunale e con le panchine. Ora, invece, la loro azione è mirata contro gli edifici pubblici. E tutto questo avviene senza che nessuno veda o senta niente. Lo scarso senso civico non fa altro che avvantaggiare queste persone senza onore.

Fonte: Retesei

venerdì 9 novembre 2007. Letture: 1958.


Forse ti possono interessare anche queste notizie