Cronaca - Cervinara. Rom denunciata per sfuttamento della prostituzione

Foto Cervinara

Qualche giorno fa, i carabinieri della Stazione di Cervinara avevano appreso, in via informale, che alla stazione ferroviaria c’era una donna, una zingara rumena che arrivava in paese col treno proveniente da Napoli, che si avvicinava ai viaggiatori in transito proponendo loro avventure sessuali con ragazze minorenni. Subito attivatisi per far luce sulla situazione, i militari hanno seguito ciò che stava accadendo, sapendo che questa donna combinava solitamente i suoi loschi appuntamenti la domenica mattina.
Ed infatti, proprio questa mattina, i carabinieri si sono posizionati in maniera defilata nei pressi dei binari ferroviari, tenendo d’occhio la zingara. E non c’è voluto molto per notare come la zingara si accompagnava a una ragazza, adescando gli ignari viaggiatori. I carabinieri, intervenuti immediatamente, hanno fermato le due donne portandole in caserma, ove sono state compiutamente identificate. La donna rom, già pregiudicata, è stata denunciata per sfruttamento della prostituzione, ma non ai danni di minore, perché la ragazza già conosciuta dalle forze di polizia italiane, ha un età anagrafica di 21 anni.

Fonte: Retesei

domenica 12 ottobre 2008. Letture: 2692.


Forse ti possono interessare anche queste notizie