Cronaca - Cervinara. Zio abusa della nipote, arrestato dai carabinieri

Foto Cervinara

In paese se ne parlava da tempo e questa mattina è arrivata la brutta conferma. I carabinieri della stazione di Cervinara hanno tratto in arresto un 44enne del posto, muratore disoccupato, con l’accusa di violenza sessuale su una minore.
La minore che ora ha 15 anni è la nipote del 44enne e viveva con il padre viveva nella stessa abitazione dello zio.
A spiccare l’ordinanza di custodia cautelare è stato il Gip del tribunale di Avellino, Daniela Cortucci, che ha accolto la richiesta formulata dal pubblico ministero Aquilina Piciocchi, che ha coordinato gli accertamenti dei carabinieri.
Le indagini sono durate diverse mesi e sono partite da una denuncia presentata dalla madre della ragazza, separata da tempo con il marito, e dalle dichiarazioni della stessa 15enne.
Secondo quanto si appreso le attenzioni particolari dello zio sulla nipote sarebbero durate quasi cinque anni e si sarebbero consumate in quell’abitazione probabilmente quando il padre era assente. Sarebbero iniziate nel 2003 quando la ragazza aveva solo 10 anni e terminate solo pochi mesi fa quando a seguito della denuncia presentate ai carabinieri,la piccola è stata riaffidata alla mamma che vive in un altro comune della Valle Caudina. Attenzioni particolari fatte di palpeggiamenti e richieste di essere toccato che lo zio avrebbe effettuato alla nipote e che sarebbero avvenuti. Non ci sarebbe stata una violenza carnale vera e propria ma questo non toglie niente alla gravità dei rilievi raccolti.
Un quadro accusatorio davvero fosco quello che hanno raccolto i carabinieri. Una sporca vicenda nella quale si deve pensare innanzitutto alla bimba. Poi tocca pensare al 44enne che è stato tratto in arresto con queste gravi ed infamanti accuse. Lui avrà tutti i modi che la legge gli consente per dimostrare la sua presunta innocenza. C’è da dire che molti vicini di casa non riescono davvero a credere a questa storia ma ora la giustizia dovrà fare il suo corso.
Nei prossimi giorni l’arresto dovrà essere convalidato dal Gip e poi ci sono i tre gradi di giudizio. I carabinieri sono stati molto attenti a ricostruire la vicenda senza creare degli ulteriori traumi alla vittima. Ed ora, per fortuna, la ragazza ha lasciato Cervinara perché sarebbe stata al centro di una nuova attenzione morbosa da parte della gente del posto. L’accusato avrà tutti i modi per dimostrare la sua innocenza ma se i rilievi dovessero rivelarsi veri alla ragazza nessuno mai le restituirà la sua infanzia.

Fonte: Retesei

venerdì 22 febbraio 2008. Letture: 2639.


Commenti

  1. Gigi ha detto:

    ma chi è questo pedofilo ?

  2. Michela ha detto:

    Pultroppo queste deviazioni sessuali sono secondo me, vere e’ proprie malattie da curare!

  3. Sampei ha detto:

    Che si dica il nome di questo bastardo!

  4. SdO ha detto:

    Fuori il nome cavolo,bisogna sapere chi diavolo è anche per far si che i nostri figli sappiano da chi stare alla larga,io non capisco perchè la gente deve essere informata solo per metà,se volete fare informazione fatela al 100%!!

  5. Sampei ha detto:

    SDO, questa e’ la presunta “etica giornalistica” di certi giornalistucoli di serie B.

  6. Caudino ha detto:

    L’accusa è una cosa.
    La condanna un’altra.

    Quindi NON infangare un nome prima della sentenza è etica giornalistica, senza serie a o b.

    Si attendono gli esiti delle indagini.
    Il giornalista non è un giudice…
    Stop.

    Sampei, ma come mai sei presente solo su vallecaudina.net?

    WHY non fai il “moralizzatore” da altre parti?

    PENA DI MORTE PER TUTTI I DEVIATI SESSUALI!
    SAMPEI = carnacuttaro virtuale

  7. gianni mauriello ha detto:

    aspettiamo la sentenza!!
    E’ presto per giudicare!!
    Comunque, in linea generale, michela ha parzialmente ragione!!
    La pedofilia e’ una malattia come altre deviazioni sessuali!!
    Il problema e’ l’incurabilita’!!
    Infatti ogni volta che esce un pedofilo, viene ribeccato per lo stesso reato!!!!
    Ci sarebbe una soluzione e sara’ la soluzione del futuro!!!
    CASTRAZIONE CHIMICA!!!!
    LA DESTRA LA PROPONE DA ANNI!!
    Comunque, nel nostro caso, e’ presto per giudicare!!
    La giustizia fara’ il suo corso!
    AVANTI CAMERATI!!!

  8. Sampei ha detto:

    Il tizio non è minorenne, il suo nome può essere scritto senza eccessivi problemi. Inoltre a titolo cautelativo bisogna informare la popolazione affinche’ tenga lontana i bambini da questa persona.

    La notizia, per come è stata data, è allarmante ma non da alcun mezzo a chi la legge per difendersi.

  9. RM ha detto:

    “Gianni Mauriello” Sono contento che alla discarica di Montesarchio non si e’ verificata la “GUERRIGIA URBANA”
    come incitavi tu, cosi’ la manifestazione di protesta si e’ conclusa in modo civile senza danni ai manifestanti e alle forze dell’ordine.

    La pedofilia ha un carattere predatoriale, ben radicato nel DNA umano, per cui nessuna sorpresa, tutti qli umani sono predatori ma non tutti gli umani sono pedofili.

    Il sesso nella nostra societa, nonostante sia ben disponibile, per alcuni rimane un “tabu”, alcuni non riescono a dialogare con persone mature per le loro / i loro bisogni sessuali, cosi scelgono la facile preda.

    Per quando riguarda la castrazione chimica, se non prendono gli medicinali, sembra che diventino piu
    aggressivi e pericolosi, per cui vanno separati e messi dove non possono avere contatti con bambini finche quelli che possono essere recuperati al livello psicologico dimostrano segni di cambiamento di carattere, verso persone che non siano capaci di fare scelte autonomi importanti.

    Comunque prendo questa opportunita’ per ricordare i tantissimi bambini, che durante l’epoca Nazifascita furrono tolti violentamente dai genitori, violentati, usati come cavie, bruciati nei forni, umiliati fatti morire di fame e asfissiati nelle camere a gas assieme a tante altre persone.

    Ricordiamolo perche puo accadere nuovamente.

    Einstein disse:

    “Ci sono due cose che sono infinite: l’universo e’ la stupidita’ umana, ma ho qualche dubbio per l’universo.”

    Per cui chi fa propaganda moralistica sotto una vecchia bandiera di chi ha le mani sporche di sangue, dico no grazie, scelgo una soluzione umana e intelligente.

  10. Kikka*76 ha detto:

    X RM

    Cara RM ,
    devi sapere che non si può confondere il Nazionalsocialismo ed il Fascismo.

    Sulla questione ebraico-sionista,in Italia, purtroppo manca l’informazione adeguata e la tua buona fede mi rincuora.

    Hai mai letto il testo integrale delle famose Leggi razziali del 1938?
    Ti sei chiesta il perchè?
    Conosci tutte le personalità di rilievo giudee che hanno ricoperto incarichi di prestigio sotto l’Italia Fascista?

    Vorrei ricordarti che le deportazioni verso i campi di concentramento sono iniziate dopo il 25 luglio del 1943, ossia dopo la caduta del Cavalier Benito Mussolini.

    In precedenza nessun ebreo italiano era stato deportato.

    La tua mentalità si sarà formata con i faziosi libri di scuola, con i faziosi film strappa lacrime, con i faziosi giudizi dei mass media nazionali (vedi L’Espresso, Panorama o La Repubblica) e forse sulla libera RaiTre…

    Se poi parliamo di cifre…
    In Italia gli ebrei erano quasi 60mila nel 1938.
    I deportati sono quasi 1200.
    Tu dirai..ma anche uno..è grave etc etc
    Io ti rispondero’..
    Il Sionismo ha sempre cercato di installare nelle coscienze altrui il “Concetto di Unicità” della Shoa su tutto il resto dell’umanità.
    Lo sai benissimo che noi siamo GOIM, se magari hai letto qualcosa della cultura giudaica.

    Io non sono assolutamente fascista.
    Figurati che Voterò il Partito Democratico di Uncle Walter!
    Io, da Donna libera, cerco solo la Verità…
    Molte cose le ho lette dopo aver visto il filmato di donne palestinesi brutalmente sodomizzate ed uccise dai miliziani di Tel Aviv, senza che nussono abbia detto o fatto nulla…

    Ma SOLO per onestà intellettuale mi sono spianta a rispondere alle tue accuse lanciate al Giovanni Mauriello*.

    Infatti, appoggio il tuo pensiero:
    NON VOTATE LA DESTRA CHE RIAPRIRANNO I CAMPI DI CONCENTRAMENTO…
    Mauriello= Himmler
    aha
    aha
    aha
    hah
    Kikka*73

    *paesano

  11. RM ha detto:

    Per Kikka*73

    Confondere certamente no, mi riferivo al epoca, e in specifico al pensiero e alla filosofia del momento.

    Sono d’accordo con te, manca molta informazione in merito al tema, manca molta informazione in generale.

    Si ho letto il testo delle leggi razziali per curiosita’ e conosco che c’erano ebrei fascisti, collaboratori molto vicino a mussolini coinvolti nella formazione del partito fascista.

    La mia formazioni e varia, anche parte di fonti che hai citato tu, ma non esclusivamente, valuto qualsiasi informazione e sono anche io alla ricerca della verita’, non mi pongo limiti in tale senso.

    E nelle parole di Eleanor Roosevelt:

    “Great minds discuss ideas; average minds discuss events; small minds discuss people”.

    E per quanto riguarda GOIM, oggi siamo piu GOIM che mai, visto quello che fanno entrare per le frontiere e il rispetto che hanno nei nostri confronti.

    Saluti RM

  12. Sampei ha detto:

    Queste posizioni revisioniste sono francamente ridicole, figlie della crescente ignoranza che ci pervade.

  13. gianni mauriello ha detto:

    grazie kikka per il commetto sopracitato!!!
    effettivamente se si riesce a parlare di pedofilia e portarla ingiustamente su posizioni nazifasciste, di onesta’ intellettuale, ce ne ben poca!!!

    ps: sono contento che per la discarica si sia risolto tutto per il meglio, ma se il sito era idoneo? cosa si poteva fare?
    Resto dell’idea che dopo aver usato tutti i mezzi pacifici per risolvere un problema, poi si debba passare ai fatti!!
    Alla fine un’unica opzione…guerriglia urbana l’unica soluzione!1
    AVANTI CAMERATI!

  14. RM ha detto:

    C’e’ quel poco di onesta’ intellettuale che serve, piu di quanto posso dire per la tua Gianni Mauriello.

    “Dichiararsi onesti, per farsi credere tali e cosa vecchia come la tua ideologia, progredisci! Anzi, evolvi!

  15. gianni mauriello ha detto:

    Non restauro, ma non rinnego!!
    solidificare vecchi valori per guardare al futuro!!!
    A proposito di vecchia ideologia…progredisci ed evolvi…..parlavi con i libri di storia?
    Da piccoli, inculcano nei cervelletti dei ragazzi che il fascismo e’ il diavolo! Ma nonostante tutto in italia la destra e’ viva e vegeta!!! La nostra idea, e’ come la fiamma…..non si spegnera’ mai!!!
    Ormai non ci faccio piu’ caso….eppure ogni volta che si parla di quel periodo, sembra che le notizie sono comprese esclusivamente tra il 40 e il 45!!!
    E dal 1919 al 1940?
    Prova a parlare del fascio con gli studenti di oggi e ti diranno qualcosa solo della guerra e delle leggi razziali(errori gia riconosciuti dal nostro padre spirituale Giorgio Almirante).
    Ma poi arriva il giorno della memoria e si riparla intensamente del diavolo e quindi del fascismo!!!
    Perche’ il giorno della memoria non lo dedichiamo a tutte le stragi di massa che sono avvenute negl’ultimi secoli?
    Quando parleremo intensamente dei 5.000.000 di persone uccise in cambogia dal regime comunista guidato da Pol Pot (eppure le uccisioni sono state sistematiche e atroci anche se non “sono state filmate dagli americani”);
    e dei campi di concentramento sovietici? Anche li i morti sono stati milioni e non migliaia).
    Quanto tempo dobbiamo aspettare?
    Per le foibe ci sono volui 50 anni di bugie e coperture (eppure si trattava di italiani) e solo adesso qualche sinistroide ha ammesso gli errori dei “compagni” di allora!!!
    E se si vuole, inseriamo dentro anche lo sterminio dei cattolici ad opera dei romani ,degli indiani ad opera degli occidentali e chi piu’ ne ha, piu’ ne metta!!!!
    E’ questa la mia onesta’ intellettuale!!!
    Per me i morti sono tutti uguali…ma quando devono essere strumentalizzati per altri fini…io non ci sto!!!
    Alla prossima caro scrittore (o scrittrice questo non l’ho ancora capito) appassionato e ribelle!!!

  16. RM ha detto:

    Scrittore.

    A proposito di vecchia ideologia, non parlavo di libri, parlavo di te.

    Sei intrappolato in una visione che il fascismo e’ il tuo cristo salvatore.

    La visione di Mussolini fu quella di una gloria di un vecchio impero e non realisticamente uno nuovo, il mondo cambia, cambiano gli imperi, siamo testimoni anche ora di tali cambiamenti.

    Un opportunita’ mancata, il tempo non torna piu’ veramente.

    Non pensi che sia l’ora di smettere di risucitare morti al cimitero?

    Il fascismo non e il diavolo, il diavolo non esiste, ma esistono tanti fascismi che possono definirsi diaboliche, come il regime fascista Berlusconi/Casini/Veltroni/Vaticano etc.. che ci troviamo sotto attualmente.

    Sono consapevole che il fascismo e vivo e chi la persegue ciecamente come unica soluzione sicuramente vegeta.

    Poi non sono uno di quelli ingaro delle devastazioni di altri regimi, questo non giustifica comunque il regime fascista.

    Certo sei deluso con gli elementi che ci governano, ma conosci qualcuno che non lo e’, altro di chi e parasitario e sfrutta il sistema per il proprio portafoglio allo scempio degli altri.

    Stiamo arrivando al capolinea, chi vivra’ vedra’.

Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie