Cronaca - Moiano. La Guardia di Finanza chiude un’agenzia illegale per la raccolta delle scommesse

Foto Moiano

Si allunga la lista delle agenzie di scommesse illegali sottoposte a sequestro dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Benevento. Le fiamme gialle della tenenza di Montesarchio hanno agito a Moiano, dove è stata controllata un’agenzia di scommesse clandestine.

L’operazione è stata condotta in corrispondenza della disputa delle partite dei campionati di calcio. I Finanzieri sono entrati nel bar che fungeva anche da agenzia per le scommesse non autorizzate in quanto il centro era privo delle relative autorizzazioni previste per tale attività. Sono stati sequestrati computer, stampanti e attrezzature utilizzate per l’effettuazione di scommesse e alcune copie di ricevute di giocate e di relative vincite, palinsesti delle partite di calcio, nonché contratti stipulati con i clienti.

Il gestore del locale, infatti, che aveva arredato il locale come una vera e propria agenzia di scommesse con apposita “consolle“ dietro la quale provvedeva personalmente alla raccolta sia delle puntate che del denaro, rilasciando le relative ricevute, provvedeva successivamente e direttamente, al pagamento delle eventuali vincite. Lo stesso gestore, M.N., di anni 25, è stato denunciato alla locale Autorità Giudiziaria per esercizio abusivo dell’attività di gioco e scommesse in assenza di autorizzazioni previste dalla legge per l’esercizio di questo tipo di attività.

Fonte: Retesei

lunedì 30 gennaio 2006. Letture: 2639.


Forse ti possono interessare anche queste notizie