Cronaca - Montesarchio. La Guardia di Finanza sequestra due impianti abusivi di Gpl

Foto Montesarchio

La Guardia di Finanza della Tenenza di Montesarchio in due operazioni distinte ma entrambe riconducibili a specifiche direttive del Comando Provinciale Guardia di Finanza di Benevento, ha scoperto due impianti abusivi di erogazione di gas di petroli liquefatti, il primo ad Airola e l’altro in Arpaia.

I responsabili delle illecite attività utilizzavano bombole di gas per uso domestico per rifornire i “bomboloni” di autoveicoli, avvalendosi di precarie attrezzature, assemblate artigianalmente senza osservare alcuna precauzione di sicurezza. Si pensi che le elettropompe degli impianti erano collegate alla rete elettrica per mezzo di fili volanti. Peraltro, tenuto conto delle numerose bombole giacenti in deposito – già pericolose di per sé in quanto prive di certificato di collaudo ed in cattivo stato d’uso – e data l’alta infiammabilità del gas, una sola scintilla avrebbe potuto causare pericolosissime deflagrazioni con conseguenti gravi ed irreparabili danni alle persone in un ampio raggio degli adiacenti centri abitati.
Complessivamente, il prodotto illecito individuato dai militari ammonta a circa due tonnellate. Tutto il gas in deposito è stato sottoposto a sequestro, unitamente alle attrezzature per l’erogazione, mentre a carico dei due responsabili delle illecite attività è stata inoltrata una dettagliata informativa alla competente Autorità Giudiziaria.

Fonte: Retesei

sabato 20 maggio 2006. Letture: 1889.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie