Cronaca - Paolisi. Il Comune si accollerà le spese per i funerali dei due rumeni morti nell’incidente ferroviario

Foto Paolisi

Il giorno dopo la tragedia, Paolisi è ancora sotto shock. Nel piccolo centro ieri era giorno di mercato settimanale ed il terribile incidente che è costato la vita a due operai rumeni, Valerian Comescu di 28 anni e Eugen Puoi di 35, è avvenuto proprio quando le bancarelle stavano smontando. La piccola festa che c’è sempre quando si svolge il mercato ha ceduto il passo al lutto.

Dopo la rabbia per una tragedia causata dalla mancanza delle più elementari misure di sicurezza al passaggio a livello incustodito, il sindaco di Paolisi, Carmine Montella, già da ieri ha cominciato una battaglia a tutti i livelli istituzionali per far sì che i passaggi a livello della zona vengano dotati di sbarre per bloccare il transito delle automobili.

Anche la comunità si è già messa in moto per lenire, per quanto è possibile, il dolore dei familiari delle vittime. Il sindaco Montella ha annunciato che il comune si farà carico delle spese per il rimpatrio delle due salme in Romania. E’ stato un gesto spontaneo ed immediato e tutti nel piccolo centro hanno apprezzato. E probabilmente tanti cittadini faranno in modo di accompagnare le due bare in Romania con una piccola somma di denaro che possa servire per aiutare le famiglie dei due sfortunati operai.

fonte: Retesei

mercoledì 26 ottobre 2005. Letture: 2728.


Forse ti possono interessare anche queste notizie