Cronaca - Rotondi. Ha ucciso senza intenzionalità: condannato a 10 anni

Foto Rotondi

Antonio Coppola, 41enne di Rotondi, è stato condannato a dieci anni di reclusione per la morte di Giuseppe Ricci, 64enne compaesano.
I due litigarono nel dicembre del 2003 nella villa del paese per difendere i rispettivi cani che si stavano azzuffando. Ricci morì alcune ore dopo, quella notte stessa, all’ospedale Rummo di Benevento. Coppola, assitito dall’avvocato Fratello ricorrerà in Appello.

Fonte: Ottopagine.it

giovedì 25 gennaio 2007. Letture: 2044.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie