Cronaca - San Martino VC. 44enne picchiato e lasciato nudo nella sua auto

Foto San Martino Valle Caudina

Brutta avventura per un pregiudicato di Rotondi. L’uomo che ha 44 anni, sposato e padre di quattro figli, nella notte è stato trovato dai carabinieri, in via Castagneto a San Martino Valle Caudina, completamente nudo e privo di sensi. Via Castagneto è una strada che costeggia corso Vittorio Emanuele, dove la sera ci sono numerose coppiette in cerca di un po’ di intimità, lontano da occhi indiscreti. Un’auto parcheggiata in quel punto è stata subito notata dai Carabinieri in pattuglia notturna. I militi si sono avvicinati ed hanno visto che il 44enne era nella sua vettura , una Panda bianca, nudo ed in evidente stato confusionale. E’ stato subito soccorso e trasportato presso l’ospedale Rummo di Benevento dove i sanitari gli hanno riscontrato varie ecchimosi, una frattura ad un dito e lo hanno giudicato guaribile in trenta giorni.

I carabinieri stanno indagando per capire quello che è avvenuto. Da i primi riscontri è emerso che il 44enne è stato picchiato, violentemente, da una o più persone. Resta da capire se gli aggressori lo hanno anche spogliato e poi messo nella sua auto o l’uomo era già nudo. Dovrebbe essere la stessa vittima dell’aggressione a dare una mano ai Carabinieri ma per il momento il 44enne si è rifiutato di dare la propria versione dei fatti.

Nei pressi dell’auto, i Carabinieri hanno anche rinvenuto alcuni vestiti che l’uomo indossava. Ma questo non aiuta a sciogliere il dubbio sulla dinamica dei farti. Dalle modalità del ritrovamento sembrerebbe che alla vittima sia stata impartita una vera e propria lezione. Ma da chi e per quale motivo? I Carabinieri stanno cercando di ricostruire tutte le fasi della vicenda. Il 44enne è stato visto a Rotondi, nelle prime ore della serata. Poi a bordo della sua auto ha lasciato il paese probabilmente per recarsi nella vicina San Martino. Cosa sia avvenuto poi sino al suo ritrovamento è tutto da ricostruire.

Il 44enne è noto alle forze dell’ordine per problemi di tossicodipendenza. Questa potrebbe essere una prima traccia ma è solo uno spunto. Solo la testimonianza della vittima potrebbe far luce sull’episodio perché a quanto sembra non ci sono al momento altre versioni sull’accaduto. Gli investigatori, comunque, sperano di venire a capo della vicenda nel giro di poco tempo.

Fonte: Retesei

venerdì 12 settembre 2008. Letture: 2900.


Forse ti possono interessare anche queste notizie