Cronaca - San Martino VC. Nonostante una denuncia continua a falsificare tagliandi assicurativi

Foto San Martino Valle Caudina

Gli agenti del locale comando di polizia municipale, al comando del tenente Serafino Mauriello, hanno convocato in ufficio un 35enne del posto per notificargli un’informazione di garanzia. L’uomo era stato fermato dai carabinieri a Saviano in provincia di Napoli e denunciato a piede libero perché la sua auto esponeva un tagliando assicurativo falso.

Il 35enne è arrivato al comando ed ha parcheggiato l’auto davanti all’ufficio. Mentre all’interno sbrigava le formalità burocratiche circa la notifica dell’avviso di garanzia, all’esterno l’occhio del comandate Mauriello è stato attratto da un’auto che esponeva un tagliando assicurativo vistosamente contraffatto, non sapendo, che si trattava dell’auto dell’uomo ai cui i suoi agenti stavano notificando la comunicazione giudiziaria. E così ha atteso pazientemente che il padrone tornasse nella sua auto. Appena è comparso gli ha chiesto i documenti e di verificare l’assicurazione, scoprendo che i suoi occhi non l’avevano ingannato.

A questo punto è scattata la denuncia che è stata effettata nell’ufficio ma appena il comandante e il 35enne sono entrati in ufficio, i vigili lo hanno informato che quello che stava per deferire all’autorità giudiziaria era lo stesso al quale poco prima avevano notificato l’avviso di garanzia per lo stesso reato.

Fonte: Retesei

giovedì 3 novembre 2005. Letture: 2966.


Forse ti possono interessare anche queste notizie