Cronaca - Valle Caudina. Chiusa al traffico per una frana la strada tra Roccabascerana e Pietrastornina

Foto Valle Caudina

Il maltempo che sino alla scorsa notte ha flagellato l’Irpinia continua a provocare danni, con la sua velenosa coda. Questa mattina è stata chiusa la traffico la ex 374, ossia, la strada provinciale che da Roccabascerana conduce a Pietrastornina.

In mattinata ben due movimenti franosi hanno praticamente squarciato l’asfalto e costretto i tecnici della provincia di Avellino a chiudere la strada. Si tratta di un’importante arteria perché oltre ad unire i due piccoli comuni è la strada di accesso che dalla Valle Caudina conduce ad Avellino. Ora, invece, bisognerà deviare e prendere l’altra strada quella che da Ciardelli conduce al bivio di Altavilla Irpina . E non è la prima volta che si verificano situazione del genere lungo l’ex 374. Lo scorso inverno un altro movimento franoso, che si era sviluppato qualche chilometro più giù, aveva provocato la chiusura della strada per diverso tempo. E’ inutile dire che sono tantissimi i disagi dei pendolari che per questioni di studio e di lavoro devono recarsi dalla Valle Caudina nel capoluogo di provincia. Ma la viabilità da queste parti è davvero una cenerentola. Basti pensare che un poco più a valle, sempre lungo la ex 374, ci sono circa quattro chilometri di asfalto che non hanno un minimo di manutenzione dal 1999. Si tratta del tratto di strada di competenza della provincia di Benevento che dirotta i soldi verso altre arterie. Contro questa situazione davvero incredibile si è levata la protesta dal presidente della comunità montana del Partenio, Abate. Ma dalla Rocca dei rettori non è arrivato nessuno intervento, con grave disappunto di tutti gli automobilisti caudini. C’è solo da sperare che ora la provincia di Avellino agisca al più presto per riaprire la strada che è franata questa mattina.

Fonte: Retesei

martedì 3 gennaio 2006. Letture: 2066.


Forse ti possono interessare anche queste notizie