Cronaca - Valle Caudina. In quattro comuni l’acqua non è potabile

Foto Valle Caudina

Nei comuni di Cervinara, Rotondi, San Martino Valle Caudina e Roccabascerana, l’acqua per il momento non deve essere utilizzata per uso potabile.

Lo hanno disposto i sindaci a seguito della comunicazione dell’Asl Avellino 2 con la quale si fa presente che gli esami microbiologici di acqua potabile effettuati sui prelievi degli acquedotti pubblici destinati ad uso umano, hanno evidenziato valori dei parametri dei coliformi superiori ai valori previsti dal D.L.vo31/01.

Fonte: Retesei

giovedì 12 luglio 2007. Letture: 2286.


Commenti

  1. zzz ha detto:

    si può essere più chiari sulla questione?
    cosa è stato riscontrato?
    cosa dice la comunicazione dell’asl 2 di avellino?
    da quanto tempo non sarebbe potabile?

    grazie

  2. La Redazione ha detto:

    Oggi pomeriggio è passata per Cervinara un auto (‘o bando) che annunciava che l’acqua non è potabile.
    Sul sito dell’ASL AV2 non c’è niente in proposito.
    Sul sito del Comune di Cervinara invece ci sono alcuni comunicati: il primo parla di alcuni lavori di manutenzione straordinaria da parte dell’ARIN di Napoli, a causa dei quali la fornitura di acqua sarebbe stata sospesa dal 5 al 6 luglio.
    Probabilmente dopo questi lavori, l’acqua è stata analizzata e non è risultata potabile, così come si evince dal secondo comunicato, che però parla solo di una fontana pubblica. Quindi la comunicazione di oggi pomeriggio, relativa ai 4 paesi, è successiva a questo comunicato.
    Il sito web del comune di Roccabascerana riporta l’ordinanza con la quale il Sindaco ordina la sospensione in via cautelativa dell’uso potabile dell’acqua in attesa di ulteriori analisi.
    Bisogna vedere se qualche Tg locale riporterà domani qualche ulteriore aggiornamento, di cui vi daremo tempestiva comunicazione.

  3. torompo ha detto:

    Ma l’acqua che fornisce i comuni di roccabascerana, s. martino, cervinara e rotondi, non viena fornita anche ai comuni di paolisi,arpaia e forchia?

  4. La Redazione ha detto:

    evidentemente no, saranno due acquedotti diversi.

  5. curioso ha detto:

    Salve domandina rapida….. ma l’acqua non è distribuita anche in comuni Pugliesi????
    E’ stato comunicato anche a loro?!?
    Oltre tutto ci avviciniamo all’ periodo in cui diamo acqua x “solidarieta'” e noi ci dobbiamo lavare alle ore più disparate………
    mi piacerebbe sapere cosa hanno comunicato i vertici amministrativi del Alto Calore!!!!!

  6. zzz ha detto:

    e rotondi? e che ne parliamo a fa? per loro al comune un sito internet è fantascianza…
    se l’acqua non è potabile la questione è seria.
    che si faccia chiarezza in genere, e che magari questo sito ci aiuti a capire meglio.

    grazie.

  7. Marzullo ha detto:

    Considerato che l’acquedotto che passa per roccabascerana, s.martino, cervinara e rotondi è lo stesso che passa per paolisi, arpaia e forchia, si possono avere notizie sulla potabilità dell’acqua in questi comuni????

  8. Domenico ha detto:

    Arpaia, paolisi e forchia non sono serviti dall’Ato Calore. Voi non avete nessun problema.

  9. La Redazione ha detto:

    In questo preciso momento (12.45 di sabato 14 luglio) sta passando per Cervinara il bando che avvisa la cittadinanza che l’acqua è potabile.

  10. companeros ha detto:

    ma per quanto tempo abbiamo bevuto acqua inquinata? i tarantini sapevano che bevevano acqua inquinata? perchè l’ente non ha CHIUSO l’approvigionamento d’acqua?
    anche i comuni sono stati DISORGANIZZATI, passando con una macchina che annuncia l’acqua non potabile. Inoltre, dicono che la presenza che ha alterato la potabilità dell’acqua sia la presenza di coli batteri. ma i coli batteri non provocano il colera? (domanda, non affermazione) anche questo è un altro scandalo a cui nessuno ha dato importanza…

Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie