Cronaca - Valle Caudina. Operazione dei Carabinieri, sequestrate armi, bombe e munizioni

Foto Valle Caudina

A Paolisi i Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Montesarchio hanno arrestato Benito Raffaele Colavecchia, 36enne del luogo per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. I militari a seguito di perquisizione domiciliare presso la sua abitazione sita nel centro abitato di Paolisi hanno rinvenuto e sequestrato 60 grammi di cocaina.

All’interno del locale lavanderia della propria abitazione, occultato tra gli indumenti da lavare, è stato trovato anche del materiale necessario per il confezionamento delle dosi. Dichiarato in arresto, su disposizione della locale Procura, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Benevento.

A Ceppaloni i Carabinieri della locale Stazione denunciavano in Stato di Libertà un cittadino extracomunitario di anni 33 residente a San Martino Valle Caudina per falsità in scrittura privata. I militari constatavano che il contrassegno assicurativo dell’autovettura ‘Seat Malaga in suo possesso, aveva un colore diverso dall’originale, pertanto si procedeva ad un riscontro presso l’agenzia assicurativa e si appurava che il contratto assicurativo in suo possesso era falso e di conseguenza veniva sottoposta a sequestro l’autovettura.

Ad Airola i Carabinieri della locale Stazione nel corso di servizio per il controllo del territorio, alla località Madonna della Neve, rinvenivano e sottoponevano a sequestro una pistola calibro 9 di marca tedesca completa di caricatore con otto cartucce, sette bombe carta di varie dimensioni, quaranta cartucce cal. 9 e settantasei cartucce cal. 12 che erano occultati nella vegetazione e ben custoditi all’interno di due bidoni chiusi ermeticamente. Sono in corso indagini per stabilire la provenienza del materiale rinvenuto.

Fonte: Retesei

sabato 25 novembre 2006. Letture: 2070.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie