Cronaca - Venezuela. Libero l’imprenditore originario di Bucciano rapito a ottobre

Foto Bucciano

CARACAS (28 novembre)- È stato rilasciato in Venezuela Antonio Banfi, che era stato rapito lo scorso 11 ottobre: l’imprenditore, 64 anni, è originario di Bucciano. Era stato sequestrato da due sconosciuti armati che lo hanno prelevato e portato via in auto, mentre usciva dal ‘fast food’ che gestisce nel quartiere di Santa Rità della città venezuelana di Maracaibo. La conferma del sindaco di Bucciano. «Ci risulta che Antonio sia stato liberato in seguito ad un blitz della Guardia nazionale che ha arrestato tre persone, due uomini e una donna, che lo tenevano prigioniero e per la cui liberazione era stato richiesto un ingente riscatto». A ricostruire la liberazione di Antonio Banfi, l’imprenditore rapito in Venezuela l’11 ottobre scorso, assicurando che sta bene, è Domenico Matera, il sindaco di Bucciano, dove vivono alcuni familiari di Banfi, tra cui la sorella Maria.

Fonte Il Mattino

domenica 29 novembre 2009. Letture: 2008.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie