Arte e Cultura - Airola. Avvio scoppiettante della rassegna teatrale “Ara Jovis”

Foto Airola

Avvio scoppiettante della quarta rassegna “Ara Jovis”, 2° Festival del Teatro Amatoriale – “Premio Peppe Fucci” presso l’Istituto Penale Minorile di Airola. La prima serata ha visto impegnata la Compagnia “GG.DD.VV” di Napoli in “Mia moglie buonanima” di Margherita Pezzullo, regia di Angelo Virnicchi che nell’edizione dello scorso anno è stato premiato per la regia di “P’è mez’ora ‘e sfizio” di Samy Fayad.
Ben congegnato il testo, serrati e scorrevoli i tempi. Anche questa volta la regia ha fatto un buon lavoro. Ben assortito lo staff degli attori, bravi compatti ed affiatati.

Hanno comunque soprattutto impressionato più degli altri: il “folle” Ernesto (Franco Gentile) pazzo a modo suo e soprattutto ad utile suo che attraverso apparentemente semplici “voli Pindarici” nella Storia ha presentato una piacevolissima ed esilarante carrellata di notissimi personaggi della storia e non solo… da Ponzio Pilato (con aggiunta di gelido pediluvio…) ad Otello (con vasino… usato come teschio…) e tanti altri tutti presentati egregiamente; il marito della cara estinta Federico Apicella (Antonio Saponara) personaggio bonaccione e credulone interpretato con grande foga ed estrema credibilità. Espressività, tempi nei dialoghi e padronanza scenica di alto livello; la sorella Assunta (Loredana Postiglione) più pratica e smaliziata del fratello trova la soluzione di tutti i problemi in maniera definitiva. Magistrale l’interpretazione e veramente polarizzante sulla scena la presenza della Postiglione, piacevole scoprire anche le sue doti vocali. Bravissima!

Il Festival ritornerà sabato 26 gennaio ’08 con altre vecchie conoscenze “Quelli che… il Teatro” di Nola con la rappresentazione di “Una richiesta impertinente” di Eduardo Erba con la Regia di Gianni Boccia.
Sabato 19 gennaio, ci sarà invece uno spettacolo fuori concorso: la Compagnia “Jesce sole” di Paolisi presenterà “Il medico dei pazzi” per la regia di Giovanni Liccardo.

lunedì 14 gennaio 2008. Letture: 2428.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie