Arte e Cultura, Musica - AIROLA. TUTTI I NOMI DEI COMMISSARI DEL CONCORSO MUSICALE INTERNAZIONALE DEL M° ANNA IZZO

Foto Airola

Anna Izzo, fondatore e direttore artistico, ha reso noti tutti i nomi dei commissari che giudicheranno i giovani musicisti delle sei sezioni del sesto  Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, organizzato dall’Associazione Culturale Musicale “Mille e una nota”, con il patrocinio del Comune di Airola (BN) e in collaborazione con Pro Loco, Inner Wheel Valle Caudina e Fondazione Onlus “Angelo Affinita”, e in programma presso il Teatro Comunale della cittadina sannita dal 24 maggio al 1 giugno.


Le Commissioni sono composte secondo una clausola di salvaguardia, in base alla quale i giurati che hanno in corso o hanno avuto nei due precedenti anni rapporti didattici con alcuni dei partecipanti debbono astenersi dal giudicarli.
I nomi dei commissari per il Premio di Interpretazione Pianistica “Francesco Moscato” – al cui vincitore sarà assegnata una borsa di 2mila euro, con il contributo della famiglia Moscato, e un concerto premio offerto dall’Associazione O. S. N. “Città di Mascalucia” – erano stati comunicati lo scorso 22 aprile e includevano il M° Daniele Petralia, concertista e docente presso l’Istituto “V. Bellini” di Catania, il pianista russo Yuri Bogdanov, ordinario presso l’Accademia Musicale “Gnessin” di Mosca,  e il M° Tina Babuscio, apprezzata insegnante di Pianoforte presso il Conservatorio “N. Sala” di Benevento. Petralia, Bogdanov e Babuscio, saranno affiancati dal M° Carmen Cirillo, professoressa del Conservatorio sannita e direttore artistico del CEDAM, nelle Commissioni per le categorie pianistiche.
Il M° Cirillo, insieme al M° Cosimo Minicozzi, ex docente di Pianoforte presso il Conservatorio di Benevento e autore della raccolta di composizioni originali “Marionette” (pubblicata dall’editore Auxiliatrix), e al M° Pietro Sparago, chitarrista e docente del “Mille e una nota”, comporrà la commissione giudicatrice dei Solisti categoria Juniores.
La Commissione che valuterà i musicisti della sezione “Musica da Camera” sarà composta da quattro professionisti di valore internazionale: il M° Paolo Lambiase, docente di Chitarra classica al Conservatorio di Benevento, vincitore di premi nazionali ed internazionali, autore di diversi album a cavallo di più generi, dalla classica al jazz; il M° Nicoletta Sanzin, titolare della cattedra di Arpa al Conservatorio beneventano, semifinalista al più importante concorso arpistico internazionale, la International Harp Competition di Bloomington (USA), concertista come solista e con importanti orchestre europee (tra le altre, Orchestre RAI di Roma e Napoli, Orchestra de La Scala – M° Riccardo Muti, Moscovia Chamber Orchestra) in festival, rassegne, manifestazioni di alto profilo (Mittelfest, Purcell Room, Ohrid Festival, Festival Zagreb, Festival Ljubljana, Neuebuehne Villach), attiva anche nella musica contemporanea; il pianista, compositore e direttore d’orchestra M° Raffaele Desiderio, direttore dell’orchestra e del coro dell’Accademia di Tirana (Albania) dell’orchestra di Kishinev (Moldavia) dell’orchestra Wagner di Monaco (Germania), giurato del prestigioso Concorso Pianistico Internazonale di Brasov (Romania) e docente presso il Conservatorio “G. Martucci” di Salerno; il M° Chiara Chialli, che ha calcato i principali palcoscenici della lirica internazionale e ha collaborato con direttori d’orchestra come Riccardo Muti, Michele Mariotti e Alberto Zedda e registi come Carlos Saura e Mario Martone. La Calli ha inciso per Radio Vaticana e per le case discografiche Kho, Chandos, Kicco Classic, Dynamic, Decca, e collabora con il Corso di Laurea di Foniatria dell’Università di Bologna e scrive di canto per “La Voce del Cantante”.
Svelato anche il nome del Presidente di Commissione per la sezione Musica e Leggera e Jazz, il cui direttore artistico, il M° Maura Minicozzi, era stato ufficializzato dieci giorni fa: si tratta del M° Pietro Condorelli, tra le voci più importanti della chitarra jazz italiana con una rilevante attività concertistica in Italia e all’estero, grazie alla quale ha collaborato con alcuni tra i massimi esponenti del jazz mondiale (tra cui Lee Konitz, Paolo Fresu, Gary Bartz, Jimmy Wood, Fabrizio Bosso, Charles Tolliver), vincitore del Jazzit Award 2011 e “firma” di pluripremiati album da solista. Membri della stessa commissione saranno Luigi Riccio, polistrumentista specializzato in chitarra jazz, e Gaetano (Tano) Campagnoli, sassofonista membro dell’Orchestra Rai di Napoli e al fianco di artisti come Amy Stewart, Renato Zero e Andrea Bocelli, è presidente di Commissione per la sezione musica leggera.  Campagnoli curerà gli arrangiamenti del brano inedito con batteria, basso, chitarre, pianoforte e percussioni, la cui incisione, presso la sala “Luna Studio Recording”, sarà garantita al migliore classificato tra i vincitori delle categorie A, B e C della sezione Musica Jazz e Musica Leggera.
Infine gli studenti, in formazione singola o di gruppo, delle Scuole Medie e dei Licei ad Indirizzo Musicale dovranno confrontarsi con le valutazioni di una Commissione formata dal M° Luigi Monterossi, già prima tromba del Teatro “San Carlo” di Napoli e docente del Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli, dal M° Lucia Giampietro, pianista e insegnante della Scuola Media “Nicola Festa” di Matera, dal M° Livia Grimaldi, professoressa di un istituto ad indirizzo musicale di Benevento, nonché dal M° Maura Minicozzi e dal M° Anna Izzo.
Con la sesta edizione il Concorso ha acquisito lo status di “Internazionale”: l’internazionalizzazione permette agevolazioni per i concorrenti provenienti dall’estero, compresa la disponibilità di posti letto gratuiti, messi a disposizione dai genitori degli allievi dell’Associazione “Mille e una nota”, e la pubblicazione di bando e aggiornamenti in lingua inglese sul sito ufficiale del Concorso.
Per le famiglie di Airola e della Valle Caudina, l’ospitalità gratuita garantita a musicisti   rappresenta un’importante occasione di scambio interculturale. In questo senso sono già pervenute agli organizzatori richieste di iscrizione da Stati Uniti, Norvegia, Russia, Turchia, Spagna, Ucraina, Azerbaijan
Ciascuna sezione del Concorso prevede la suddivisione in categorie, in base all’età e al livello di formazione dei partecipanti, che possono formalizzare la propria iscrizione entro e non oltre il prossimo 10 maggio, seguendo le regole e le informazioni contenuto nel bando (scaricabile dal sito web ufficiale della manifestazione http://cittadiairola.wordpress.com).

domenica 4 maggio 2014. Letture: 752.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie