Economia - Cervinara. Stop a bancarella selvaggia nel mercato settimanale

Foto Cervinara

Giro di vite al mercato settimanale di Cervinara. Questa mattina gli agenti delle polizia municipale, diretti dal capitano Pasquale Ricci, hanno effettuato una serie di controlli per impedire ai cosiddetti spuntisti di occupare il posto degli ambulanti, forniti di regolare licenza.

Anche gli spuntisti sono degli ambulanti ma nel mercato possono occupare un posto solo se il titolare quel determinato giorno non si presenta. Questo ordine era un po’ saltato in quanto, diversi commercianti, approfittando del trasferimento del mercato da via Roma a via Cupa San Marciano, avevano occupato diverse postazioni nella nuova area. I commercianti autorizzati a montare le loro bancarelle nella fiera settimanale di Cervinara in tutto sono 122 e l’aumento di circa una ventina di posti vendita è stato notato dai vigili. Così questa mattina tutti i varchi di accesso al mercato sono stati presidiati dagli agenti che hanno controllato uno per uno tutti i commercianti, permettendo l’accesso nell’area solo a quelli provvisti di regolare licenza.

Tutti gli altri come è giusto sono stati rispediti a casa. Potranno accedere all’area e montare le loro bancarelle solo in quei mercoledì in cui qualcuno dei titolari non si presenterà. Ma anche in questo caso bisognerà essere iscritti in una determinata graduatoria che verrà fatta scorrere all’occorrenza. Insomma non saranno più tollerate bancarelle selvagge.

Fonte: Retesei

mercoledì 9 novembre 2005. Letture: 3118.


Forse ti possono interessare anche queste notizie