Elettrodotto - Cervinara. I Verdi disponibili al confronto sull’elettrodotto

Foto Cervinara

I dirigenti dell’Associazione Intercomunale dei Verdi della Valle Caudina hanno partecipato Venerdi 19 u.s. all’incontro con l’Amministrazione Comunale di Cervinara e con le Associazioni di Volontariato presenti sul territorio per fare il punto della situazione dopo che è arrivata la notizia del via per i test tecnici per l’Elettrodotto Matera-Santa Sofia da 380Kv gestito dalla società Terna S.p.A..

Detto elettrodotto (autorizzato definitivamente con Decreto del Ministero dei Lavori Pubblici n° 790 del 06.11.1993) attraversa tutta la Valle Caudina già fortemente penalizzata dal punto di vista ambientale (discariche a cielo aperto, amianto, inquinamento torrenti, zone rosse e chi più ne ha più ne metta). Al termine dell’incontro i Verdi Caudini hanno dato la propria disponibilità a contattare il Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio, già intervenuto tempo fa quando ancora non rivestiva tale carica istituzionale, per discutere della situazione in atto.
I Verdi, sempre molto attenti alle problematiche ambientali della Nostra Valle si dichiarano disponibili a tavoli di confronto per un’analisi attenta ed oculata di quest’altro macigno che si sta per abbattere sul nostro territorio tenendo come obiettivo principale sia la normativa vigente a riguardo che la salute della popolazione e la salvaguardia dell’ambiente.

Fonte: Retesei

domenica 21 gennaio 2007. Letture: 2429.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie