Enogastronomia - Guardia Sanframondi. Il 25 gennaio “La serata degli spumanti sanniti” a cura delle Cantine Guardiesi Unite

La prima iniziativa del 2013 dell’associazione Cantine Guardiesi Unite riguarderà gli spumanti. E’ stata organizzata per venerdì 25 gennaio prossimo, infatti, “La serata degli spumanti sanniti”, evento teso a degustare e presentare il nuovo prodotto del sodalizio guardiese.
L’appuntamento, fissato dalle ore 18 presso la Cantina Morone (Via Municipio, 198), sarà curato da Maria Grazia De Luca e servirà a proporre anche altri cinque spumanti di Falanghina prodotti da: Fontanavecchia di Libero Rillo; Cantine Iannella Antonio; Il Poggio di Carmine Fusco; La Guardiense SCA e Cantina di Solopaca SCA, tutti ottenuti da uve di Falanghina. A seguire è prevista una cena aperta a soci e simpatizzanti (infoline e prenotazioni al 349 6365602).


Dopo la terza edizione di “Infrarossi”, tenutasi prima di Natale, dunque, l’associazione Cantine Guardiesi Unite inaugura il nuovo anno con un incontro che esalta una delle tendenze enologiche del momento e continua così il proprio impegno dopo il rinnovo delle cariche sociali. Dal 1° gennaio, infatti, a Cosimo De Lucia alla presidenza è subentrato Flaviano Foschini, con Vittorio Sanzari (vice presidente) e Alfredo Falluto (tesoriere).
I nostri sforzi – afferma il neo presidente – saranno rivolti a: potenziare la valorizzazione delle peculiarità enologiche, storiche e ambientali presenti; qualificare e incrementare l’offerta turistica integrata del territorio, con particolare attenzione a produzioni dell’economia eco-compatibile e a favorire attività di studio, formative, editoriali e di ricerca per il perseguimento dello scopo associativo”.
Inoltre saranno confermate tutte le iniziative e sarà migliorata la comunicazione anche attraverso il sito www.cantineguardiesiunite.com, con interessanti utility per gli associati. In tale ottica, sarà confermata la Borsa di Studio per gli studenti più meritevoli dell’Istituto Agrario di Guardia Sanframondi, si potenzierà l’attività di formazione interna degli associati e si cercherà di instaurare rapporti di sinergia con altri operatori del territorio.
Queste le aziende che fanno parte di Cantine Guardiesi Unite: Aia dei Colombi; Altieri Giovanna; Cantina Morone; Cantine Sebastianelli Silvio; Corte Normanna; De Lucia Vineyards; Terre Stregate; Vigne di Malies e Wartalia.

mercoledì 23 gennaio 2013. Letture: 827.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie