Musica - AIROLA. LA GIOVANE PROMESSA DEL PIANO ITALIANO ELOISA CASCIO NUOVO CONSULENTE ARTISTICO DEL LICEO MILLE NOTE

Foto Airola

Ottime notizie per gli allievi del Liceo Musicale “Mille Note” di Airola: è ufficiale la collaborazione, in qualità di consulente artistico, della pianista Eloisa Cascio, tra le giovani promesse del pianoforte in Italia. La ventiduenne musicista campana è reduce da un intenso periodo di formazione e concerti a Vienna. In Austria la Cascio, nell’ambito dei Wiener Musik Seminar tenutisi presso la “Hocschulefur Musik” di Vienna, ha seguito un master in pianoforte con Gottlieb Jracek von Armin. Alla “Dichler Competition” – tra i più prestigiosi concorsi pianistici internazionali – ha conquistato il terzo posto ed è stata lungamente applaudita nel corso del  concerto dei vincitori, tenutosi venerdì 24 agosto presso la Barock Sal dell’Altes Rathaus in Vienna.

LA FORMAZIONE. Eloisa Cascio si è formata in terra sannita: parallelamente agli studi classici, l’artista ha conseguito con il massimo dei voti, lode e menzione Diploma e Laurea Specialistica in Pianoforte presso il Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento, allieva del M° Tina Babuscio.

Nonostante la giovanissima età, la Cascio ha un bagaglio culturale in ambito musicale invidiabile. Presso il Conservatorio “Lorenzo Perosi” di Campobasso, infatti,  ha approfondito gli aspetti filologici dell’esecuzione del repertorio per tastiera dei periodi barocco e classico con il M° Andreina Di Girolamo, sotto la cui guida si è diplomata in Clavicembalo con il massimo dei voti. Con il M°Giacomo Vitale, con cui studia Composizione, ha conseguito il diploma di Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino. Il suo percorso di studi si è arricchito con la partecipazione a corsi e master di pianoforte e clavicembalo con Laura De Fusco, Bruno Canino, Massimo Bertucci, Giorgio Carnini, Gustav Leonhardt e Peter Lang al “Mozarteum” di Salisburgo.

I SUCCESSI. Sin da piccola ha ottenuto primi premi e premi speciali in diversi concorsi nazionali ed internazionali: nel 2000 “Ottavio Caiazzo” e “S.Cecilia” di Napoli,  nel 2003 “Città di Cercola” e “Poggioli” di Torre Annunziata,  nel 2007 Premio della Stampa al “Concorso ANMI” di Salerno, nel 2008 e nel 2010 “Luigi Denza” di Castellammare di Stabia,  ancora nel 2010 “Guido da Venosa” di Sannicandro di Bari e “Città di Airola”, dove ha vinto anche il  Premio per la migliore interpretazione. Nel dicembre 2010 le è stata conferita la prima edizione del premio ”La cultura dell’arte”, destinato ad ex allievi del Liceo Classico “Pietro Giannone” di Caserta, distintisi in campo artistico per meriti eccezionali.

I CONCERTI. Ha debuttato giovanissima con l’Orchestra del Conservatorio di Benevento, eseguendo il Concerto di Franz Joseph Haydn e partecipando a diverse attività concertistiche tra cui “I Concerti dell’Ateneo” e l’Ensemble ‘’Hortus Conclusus’’. Nel prossimo futuro sono già in cantiere esibizioni e concerti in Spagna, italia e Germania.

La collaborazione con l’eccellente pianista campana rappresenta un ulteriore salto di qualità per l’istituto musicale caudino, diretto dal M° Anna Izzo, che a breve presenterà l’offerta didattica per il nuovo anno accademico.

domenica 9 settembre 2012. Letture: 1126.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie