Economia, Politica, Società - Appello dei sindacati alle istituzioni contro al riduzione dei servizi di Metrocampania Nord-Est

Pubblichiamo l’appello delle segreterie provinciali di FILT CGIL e FIT CISL che denunciano la soppressione totale delle corse domenicali dell’ex FBN che rendono impossibili i collegamenti domenicali da e per Napoli.

“Il nostro territorio si trova a fronteggiare una grave emergenza occupazionale; a questo si aggiunge anche la crisi nel TPL su ferro e sulla gomma. Le scelte dell’Ente Regione che hanno ridotto ensibilmente i servizi penalizza ancor di più le zone interne e in particolar modo il Sannio che sconta la sua debolezza e la sua marginalità. Si è sempre sostenuto che i servizi su ferro sono essenziali e strategici in virtù della loro efficacia, per le riduzioni dell’inquinamento e per una sostenibilità del trasporto.
Privilegiare il ferro sugli altri vettori è una scelta condivisa a livello mondiale per i benefici e i vantaggi che essi offrono. Il Sannio ha una specifica vocazione al turismo culturale ( vedi il recente inserimento della chiesa di S. Sofia nel patrimonio mondiale dell’UNESCO) e ai flussi dei pellegrini che in special modo la domenica si recano presso i luoghi di culto della nostra provincia.

Ci appelliamo a tutte le istituzioni della provincia, affinchè contestino e alzino la propria protesta nei confronti di questa scelta penalizzante; nello stesso tempo confidiamo nella sensibilità dei vertici di MetroCampania in modo che venga rivista questa decisione e sia ripristinato il servizio dei turni così come in precedenza. Contemporaneamente si esprime da parte anche delle RSU EAVBUS solidarietà ai lavoratori e agli utenti di MetroCampaniaNordEst, nella speranza di trovare soluzioni funzionali al territorio e consone ad un paese civile.”

Inoltre segnaliamo il gruppo Facebook “Contro la chiusura domenicale dei treni dalle Metrocampanianordest”. Bisogna avere un account Facebook ed essere loggati per accedervi.

sabato 17 settembre 2011. Letture: 1822.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie