Politica - Cervinara. Consiglio comunale di rendiconto dell’operato della maggioranza chiesto dall’opposizione

Foto Cervinara

Il consiglio comunale che si è svolto questa sera a Cervinara è stato, per certi verso, atipico. L’assise, infatti, è stata convocata dall’opposizione consiliare che ha chiesto che si venissero dibattuti in aula le questioni più importanti che affliggono il centro caudino.

Si tratta di uno strumento che lo statuto affida proprio alla minoranza che, raccogliendo un quinto delle firme necessarie, chiede la convocazione del consiglio che si deve tenere poi, entro quindici giorni da quando la richiesta viene presentata. E così è stato.
I punti presentati dall’opposizione sono stati, primo fra tutti, la frana di Ioffredo, il piano urbanistico comunale, il problema amianto, la pianta organica ed il difensore civico, In via preliminare si è discusso della vicenda del mancato finanziamento degli ultimi due lotti dell’asse attrezzato Paolisi– Pianodardine. Certamente questo consiglio non è risolutivo ma è un segno del giusto controllo e del rendiconto che l’opposizione periodicamente deve chiedere alla maggioranza.

Fonte: Retesei

martedì 24 ottobre 2006. Letture: 1756.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie