Politica - Montesarchio. Bagno di folla per De Mita e Mancino

Foto Montesarchio

Flussi, sondaggi, analisi scientifiche , maghi dell’immagine, guru americani. La campagna elettorale si gioca soprattutto su questi fattori. Ma non per tutti è così. C’è ancora chi immagina che fare politica vuol dire innanzitutto un contatto diretto con le persone e con i loro problemi e che il consenso si misuri sulla capacità di risolvere tali questioni.

Ecco spiegato come può succedere che, oltre tremila persone hanno assistito ad una manifestazione elettorale della Margherita. E questo non è successo a Roma o a Napoli, dove c’è la possibilità di mobilitare un gran numero di militanti, ma a Montesarchio, nel cuore della Valle Caudina. Protagonisti, Ciriaco De Mita, capolista per la circoscrizione Campania due, per la lista dell’Unione e Nicola Mancino, capolista per la Margherita per il senato. Il loro intervento è stato preceduto dal saluto del sindaco di Monterchio, Antonio Izzo, da Nicola Damiano, che fa parte della direzione provinciale del partito e da Mario Pepe, anche egli candidato nella lista dell’Unione.

Questa nuova legge elettorale allontana dal contatto diretto con l’elettorato, ma De Mita e Mancino, dall’alto della loro lunga esperienza politica sanno davvero quali sono le cose che le gante vuole. Ed allora ancora una volta, i due cercano di ricucire quella slabbrature che si è creata negli ultimi tempi per eletti ed elettori. Forse questo è il vero segreto della loro longevità politica che, almeno per quanto riguarda l’accoglienza ottenuta a Montesarchio, è destinata a durare ancora a lungo.

Fonte: Retesei

martedì 14 marzo 2006. Letture: 1882.


Forse ti possono interessare anche queste notizie