Politica - Partenio. Dieci giorni di tempo per eleggere i rappresentanti comunali

Entro dieci giorni, i consigli comunali di diversi paesi della fascia del Partenio, dovranno riunirsi per eleggere i propri rappresentanti in seno al consiglio generale della comunità montana. Si tratta di una disposizione della prefettura di Avellino che ammonisce quei comuni inadempienti, in tutto una decina, che ancora non hanno provveduto ad eleggere i propri delegati visto che il consiglio generale dell’ente montano è scaduto lo scorso 30 di gennaio.

Ricordiamo che nelle comunità montane presidente e giunta vengono eletti ancora dal consiglio. Tra questi ci sono comuni che non hanno potuto effettuare questa incombenza perché chiamati al voto ed altri, dove l’elezione dei propri rappresentanti alla Partenio può rappresentare un vero e proprio problema politico. Tra questi ci sono sicuramente i comuni di Cervinara, Mercogliano, Montemiletto e Roccabascerana. Per i primi tre è una questione di numeri. Sino ad ora questi comuni più grandi avevano il diritto di eleggere cinque rappresentanti, tre di maggioranza e due di minoranza. Ora la legge è cambiata e i rappresentanti sono per tutti i comuni tre, due di maggioranza ed uno di minoranza. In questo modo sembra difficile trovare un compromesso tra le forze politiche di governo. Roccabascerana ha, invece, un problema con un gruppo di consiglieri dei popolari udeur.
Ma la disposizione del prefetto parla chiaro se i comuni faranno trascorrere altro tempo verrà nominato un commissario ad acta, cosa che certamente non conviene a nessuno.

Fonte: Retesei

lunedì 28 maggio 2007. Letture: 1902.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie