Politica - Rotondi. Russo: “Da Fevola solo insulti alla Margherita. Qual è il suo bilancio da assessore?”

Foto Rotondi

Si accendono i toni dello scontro politico a Rotondi. Le voci che si sono susseguite in merito ad un possibile passaggio del primo cittadino Antonio Izzo nelle fila della Margherita ha suscitato un vespaio di polemiche, creando anche tensioni all’interno della maggioranza che amministra il paese, specialmente tra le forze che fanno riferimento alla Casa delle Libertà. Ad intervenire adesso sulla vicenda è Antonio Russo, consigliere di minoranza in quota Margherita.
“Sto leggendo in questi giorni le reazioni degli esponenti di maggioranza all’ipotesi di un’adesione del sindaco alla Margherita. E della cosa ne abbiamo parlato proprio in una riunione interna ieri sera (martedì, ndr)”.
Ma all’ordine del giorno non ci sono state le voci sul primo cittadino, quanto piuttosto le reazioni degli esponenti del “Quadrifoglio”.
“Al nostro delegato Pasquale Gallo – spiega Russo – ho chiesto di contattare il portavoce dell’altro circolo, Pasquale Landi, per verificare le dichiarazioni rilasciate ad Ottopagine dal vicesindaco Fevola circa i giudizi pesanti espressi nei confronti dei nostri referenti politici”. Parole e pensieri che non sono andati affatto giù agli uomini della Margherita rotondese. “La politica è una cosa – tuona Russo -, l’insulto un’altra. Per correttezza, abbiamo chiesto a Landi se fosse disponibile ad una replica univoca, sia da parte del nostro circolo che è all’opposizione, sia del suo che è in maggioranza”.
Il consigliere di minoranza attacca poi proprio l’esponente di Forza Italia: “L’attuale vicesindaco è stato in amministrazione dal ‘90 al ‘99 con un super-assessorato, ha avuto deleghe e tempo per realizzare. Posso capire il suo stato d’animom relativamente a questa paventata adesione di Izzo alla Margherita, ma cosa c’entrano i nostri “big”? Piuttosto, pensi a quello che poteva fare, e non ha fatto, in dieci anni di amministrazione. per questo sia necessaria una risposta univoca da parte dei due circoli della Margherita di Rotondi, una replica prettamente politica e senza invasioni di campo amministrative”.
Ma sulla vicenda-Izzo si è espresso proprio dalle colonne di questo giornale anche il presidente del locale circolo di Alleanza Nazionale, Aniello Mainolfi.
“Ha parlato della stessa cosa di Fevola – rileva Russo -, ed anch’egli si è risentito per queste voci. Ma è sempre stato corretto e non ha invaso il campo altrui. Piuttosto, intendo fargli gli auguri per una sua eventuale candidatura. Ma sempre sperando che a vincere alle prossime elezioni sia il centrosinistra”.
Giovanbattista Lanzilli
Fonte: Ottopagine

giovedì 23 febbraio 2006. Letture: 2189.


Forse ti possono interessare anche queste notizie