Politica - San Martino V.C. Elezioni, tutte le spine del centrosinistra. Accordo in salita

SAN MARTINO V.C. – Il clima politico di questi giorni è particolarmente frizzante. La discussione tra i vari partiti è in pieno svolgimento, e gli addetti ai lavori sono all’opera per mettere mano alla composizione delle liste. Se per quanto riguarda la civica che si sta allestendo per fronteggiare il centrosinistra a guida Pasquale Ricci – e che potrebbe riservare molte sorprese, oltre ad un dispiegamento di forze di primo livello –, dall’latro lato la discussione è bloccata ad un punto morto.
In particolare, sono due gli ostacoli che i partiti della coalizione dovranno superare per arrivare alla composizione di una lista unitaria o quantomeno che coinvolga quante più formazioni possibili del variegato scacchiere de “L’Unione”. Il primo nodo riguarda ancora la composizione della lista, dal momento che allo stato attuale sono soltanto tre i partiti che possono contare su un ruolo sicuro, e sono ovviamente i Ds, la Margherita e lo Sdi. Ancora in sospeso la questione relativa ai Verdi e all’Udeur. Quest’ultimo chiede una rappresentanza in giunta, mentre i primi – come ha ribadito il leader Franco Perone proprio in una intervista rilasciata ieri ad Ottopagine – non intendono giocare il ruolo di “sparring partner”.
Ma i nodi per la delegazione trattante della quercia, partito leader della coalizione e quindi artefice delle discussioni, non finiscono qui. Anche i rapporti con la Margherita in questi ultimi giorni si sono “raffreddati”, vista la rinuncia da parte dei Ds a menzionare esplicitamente il fiorellino come guida della prossima amministrazione. Una resistenza – sostituita con una generica assegnazione della leadership al “partito maggiore della coalizione” (esclusa ovviamente la quercia) – che gli esponenti della Margherita non hanno gradito, e che hanno dimostrato in concreto non sottoscrivendo ancora il documento d’intesa.
Insomma, la strada per la definizione degli accordi appare ancora in salita, e se tutte le formazioni politiche non saranno disposte ad un passo indietro, sarà assai arduo trovare la quadratura del cerchio.
Giovanbattista Lanzilli
Fonte: Ottopagine 31/03

domenica 2 aprile 2006. Letture: 1523.


Commenti

commenti

Forse ti possono interessare anche queste notizie